Venerdì, 5 Marzo 2021

Eurovision 2018: incursione sul palco, un uomo strappa il microfono alla cantante britannica

Si stava esibendo SuRie quando un uomo è salito sul palco e le ha strappato il microfono, immediato l'intervento della sicurezza

Non sono mancati i colpi di scena durante la finale dell'Eurovision 2018 all'Altice Arena di Lisbona. Il Festival che ha visto la città di Israele posizionarsi al primo posto in classifica con la cantante pop Netta, ha avuto anche un'incursione. Durante l'esibizione della cantante britannica SuRie, un uomo con un cappellino rosso e uno zainetto sulle spalle è salito sul palco e le ha strappato il microfono dalle mani. Istanti di paura a Lisbona che hanno visto la corista dei Coldplay decisamente sorpresa. Per fortuna, l'allarme è rientrato prontamente grazie all'intervento degli uomini della sicurezza. 

Il vincitore di Eurovision 2018 

Fabrizio Moro e Ermal Meta arrivano quinti 

Il vincitore dell'Eurovision 2018 è stato Israele: la cantante pop Netta Barzilai con la canzone "Toy" ha conquistato il pubblico: sarà dunque Israele la città che ospiterà la prossima edizione del Festival musicale nel 2019. Sul podio dell'Altice Arena di Lisbona, al secondo posto della classifica è arrivata Cipro.

Tutto quello che c'è da sapere sulla 63esima edizione del Festival

Il Festival ha raggiunto 200milioni di persone

Una posizione di tutto rispetto quella conquistata dai cantautori italiani Fabrizio Moro e Ermal Meta che sono arrivati quinti. La finale, ha raggiunto 200milioni di persone e in Italia è stata trasmessa in diretta dalla rete ammiraglia della Rai. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurovision 2018: incursione sul palco, un uomo strappa il microfono alla cantante britannica

Today è in caricamento