Sabato, 15 Maggio 2021

Il contratto di Fazio nel mirino dell’anticorruzione, lui replica: “Non riguarda il mio stipendio”

La Rai smentisce con una nota

La notizia è stata diffusa dal quotidiano “La Repubblica” nella giornata di giovedì. Nel mirino dell’anticorruzione ci sarebbe finito il contratto di Fabio Fazio con la Rai che ha portato alla denuncia di Raffaele Cantone alla Corte dei Conti. Fabio Fazio non ci sta e in una lettera inviata allo stesso quotidiano ha scritto “La delibera di cui ho preso visione non riguarda il mio stipendio”.

La replica della Rai 

E non si è fatta attendere neppure la replica della Rai, pubblicata dal quotidiano Il Giornale: “In merito a quanto pubblicato questa mattina dal quotidiano La Repubblica, la Rai esclude che Anac abbia censurato il compenso di Fabio Fazio. L'Autorità ha invece riconosciuto, con riferimento al complesso dei rapporti tra Rai, Fazio e la società di produzione, che non sussiste alcun danno attuale cagionato all'erario. La delibera Anac a cui fa riferimento l'articolo, che peraltro ha assunto le forme di una indicazione non vincolante, è stata trasmessa alla Corte dei Conti in quanto organo istituzionalmente competente per il monitoraggio a consuntivo dell'andamento effettivo dei costi e dei ricavi del programma. Rai ribadisce dunque la correttezza dei suoi comportamenti, caratterizzati da lealtà e spirito di collaborazione riconosciuti dalla stessa Anac”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il contratto di Fazio nel mirino dell’anticorruzione, lui replica: “Non riguarda il mio stipendio”

Today è in caricamento