Sabato, 15 Maggio 2021

Fazio sul passaggio a Rai 2: "Non cambia nulla, continuo a fare il mio mestiere"

Il trasloco dalla rete ammiraglia a quella diretta da Carlo Freccero sarebbe ormai certo, ma la collocazione resta la stessa

Fabio Fazio

Molto rumore per Fazio. Dopo le interminabili polemiche sul suo cachet stellare e la chiusura anticipata di 'Che fuori tempo che fa', da qualche giorno si parla di un possibile trasloco di 'Che tempo che fa' da Rai 1 a Rai 2. Un trasferimento ormai quasi certo, tanto che si è già svolto un incontro tra il conduttore e Carlo Freccero, direttore della seconda rete.

"Continuerò a fare il mio mestiere, non cambia nulla - ha commentato Fazio durante un evento organizzato dall'Unitre Torino, al quale ha partecipato anche Luciana Littizzetto - Andremo solo su un'altra rete. Chi ha piacere di seguirci non avrà problemi, basta che faccia click e cambi canale". Nessun cambiamento particolare, dunque, così come la collocazione che resterà sempre la domenica sera. 

A sdrammatizzare ci pensa la Littizzetto: "Ci conosciamo da 28 anni. Le reti Rai le abbiamo fatte tutte. 1, 2 e 3. Ora sono finite". La risposta del conduttore è ancora più arguta: "Non è vero, manca Rai Yo Yo. Ci terrei molto".

Fabio Fazio verso Rai 2, cosa cambia per 'Che tempo che fa'

Mancherebbe qualche dettaglio prima dell'ufficialità, ma il trasloco di 'Che tempo che fa' su Rai 2, dalla prossima stagione, è ormai deciso. Il talk cambierebbe rete ma non giorno di messa in onda, che resterà sempre nella prima serata di domenica. Sparisce invece l'appuntamento del lunedì con 'Che fuori tempo che fa', spin-off del programma principale. Per compensare la perdita, il programma domenicale durerà di più: dall'ora dell'aperitivo (con un prologo) a quella del dopocena inoltrato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fazio sul passaggio a Rai 2: "Non cambia nulla, continuo a fare il mio mestiere"

Today è in caricamento