Lunedì, 1 Marzo 2021
L'INTERVISTA

Federico Fashion Style e i segreti del suo Salone: "La verità sulla Mosetti, Barbara d'Urso e quei flirt ambigui che mi raccontano"

Dal 5 gennaio riparte su Real Time il docu-reality del famoso hairstylist di Anzio. A breve anche uno spinoff itinerante a bordo di un camper. "Sarò il nuovo Alberto Castagna" svela a Today (insieme ad altri retroscena, vip e nip)

Federico Fashion Style torna su Real Time con 'Il Salone delle Meraviglie'

Il Salone delle Meraviglie riapre le porte. Da martedì 5 gennaio, per 20 puntate, riparte su Real Time il docu-reality sul mondo di Federico Fashion Style, alle prese con le sue clienti vip e nip e i loro cambi di look. Il programma, arrivato alla quarta edizione, è prodotto da Pesci Combattenti - di Cristiana Mastropietro, Riccardo Mastropietro e Giulio Testa - e torna con il tradizionale doppio appuntamento, alle 22:40 e alle 23:10. Today ha fatto capolino a poche ore dalla 'prima', facendosi raccontare in anticipo dal famoso hairstylist qualche novità. "Dieci minuti ce li abbiamo", Federico risponde al telefono di corsa, tra una cliente e l'altra, poi si mette comodo e ci svela anche altri retroscena.

Dopo 2 anni di successi con 'Il Salone delle Meraviglie', oggi quanto conta la notorietà televisiva nel tuo lavoro?
"Faccio una premessa. Se sono diventato famoso è anche per la bravura. Poi certamente la televisione completa una cosa già esistente e oggi sicuramente è fondamentale. Una volta che ti presenti al grande pubblico, però, devi anche avere sempre nuove idee e tecniche"

E nella tua vita è cambiato qualcosa?
"Nella mia vita non è cambiato niente. Io sono rimasto quel Federico di prima, nella vita privata e nel mio lavoro. Non mi sento mai arrivato, vado a fare assiduamente corsi di aggiornamento. Anche chi frequenta i miei saloni lo vede: faccio shampi, passo tinture".

Ti sporchi ancora le mani...
"Assolutamente, è nella routine sporcarsi le mani"

Protagonista di questa edizione anche il tuo ultimo salone di bellezza, aperto a giugno all'interno della Rinascente di Roma. Vedremo clienti ancora più esigenti?
"Sarà frequentato da più ospiti vip. Nella seconda puntata ad esempio c'è Valeria Marini e la vedremo più volte all'interno di questa edizione. Lei è una di casa lì"

Tra le vip chi è la più capricciosa?
"Le vip sono tutte molto esigenti, ma più che altro perché ci lavorano con la loro immagine. Si sono costruite un personaggio su quell'immagine e cambiare diventa complicato. A volte sono più capricciose le clienti 'nip', che magari vogliono sentirsi vip"

Il personaggio più 'top' della tv italiana?
"Secondo me Barbara d'Urso ha un carisma unico. Sono stato ospite da lei due volte e ho percepito una grande professionalità. È una donna che lavora tanto, improntata al successo. Una donna forte che stimo molto".

Alla faccia dei suoi detrattori...
"Lei ha costruito quella tv in quella maniera. Piaccia o meno è un altro discorso. Io parlo umanamente, del suo modo di essere. Lei è come una macchina da guerra".

Un hairstylist è anche un confidente. Dicci un segreto senza svelare il nome...
"Tante volte so in anticipo di flirt, anche un po' ambigui, chiamiamoli così. Cose un po' particolari, che succedono anche qui".

Flirt tra donne?
"Non posso svelarti troppo, se no mi fai la domanda a trabocchetto".

Allora te ne faccio un'altra dolente. Alcune clienti si sono lamentate per dei conti troppo salati. Come rispondi?
"All'interno dei miei saloni c'è il listino prezzi e ho anche un'applicazione, che pensa per dieci giorni è stata prima in classifica in Apple Store, dove ci sono i prezzi scritti. Quando vengono le persone facciamo i preventivi. Ovvio che se entri con i capelli corti e neri e vuoi uscire con i capelli stile Valeria Marini, lunghi e biondi, tesoro mio le cose costano. Come quando ti compri una maglietta o quando te ne compri dieci, lo scontrino è sicuramente diverso. Però noi abbiamo la massima trasparenza nei prezzi e informiamo i nostri clienti sul costo del lavoro che andiamo a svolgere. Più di questo non so cosa dobbiamo fare".

L'ormai famoso listino prezzi quindi c'è?
"Ma certo. Ti lascio immaginare se un parrucchiere di questa importanza mediatica possa non avere un listino prezzi esposto. Surreale".

A proposito di conti e pagamenti, com'è finita la diatriba con Antonella Mosetti?
"So che lei voleva far pace con me ma ho detto tassativamente di no. Quello che avevo da dirle le ho detto. Capitolo chiuso. Su di lei ho detto la verità e nella vita la verità ripaga sempre. Cosa altro ho da dirle? Niente"

È stato annunciato uno spinoff del Salone delle Meraviglie, Beauty Bus. Di che si tratta?
"Sarà un programma nuovo, sempre su Real Time. Una cosa pazzesca. È pronto ed è lì che scalpita, ma purtroppo per questa situazione siamo costretti a stare fermi, non si può girare. È un bus che all'interno ha un salone bellissimo in stile barocco, ci sono anche i lampadari di cristallo. Non posso svelare troppo, chissà se sarò il nuovo Alberto Castagna? Vedremo. Un salone itinerante dove all'interno può succedere di tutto, una trasformazione ma anche ritrovare un amore. Tutto ovviamente sempre ispirato al cambio look di ogni donna, che nasconde un mondo"

Fra 10 anni ti vedi con altri saloni o con un nuovo programma?
"Con altri saloni e almeno altri due programmi. Andiamo avanti, sempre di più"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federico Fashion Style e i segreti del suo Salone: "La verità sulla Mosetti, Barbara d'Urso e quei flirt ambigui che mi raccontano"

Today è in caricamento