Sabato, 25 Settembre 2021
Tv

Ferrini, l'abisso dopo la Signora Coriandoli: "Devo dire grazie a Eleonora Daniele"

Dopo un periodo di oblio dalle scene, il comico ha ricominciato a lavorare grazie alla conduttrice che lo ha voluto nel programma "Sabato italiano"

La Signora Coriandoli per anni è stata il suo alter ego, poi l'oblio. Il ritorno sulle scene e in tv Maurizio Ferrarini lo deve a Eleonora Daniele e Renzo Arbore, come ha raccontato ai microfoni dei Lunatici su Radio 2: "Mi hanno offerto di tutto in queli anni, ma io dicevo di no perché le grosse cose che mi offrivano non le ritenevo adatte a me. Così qualcuno si è sentito offeso, come se avessi fatto una lesa maestà. Chi ti offre una cosa e tu la rifiuti, poi se la lega al dito. Così venne messa in giro la voce che ero inaffidabile e fuori di testa. E ogni progetto che presentavo finiva nel nulla. La voce si propagava, appena arrivavo da qualche parte c'era un fuggi fuggi. Però nel frattempo ho prodotto tantissimo, quindi ora ho moltissime cose da fare. Ora è tutto passato. Grazie a Eleonora Daniele e Arbore, che credo abbia messo una buona parola. Eleonora Daniele mi ha chiamato a Sabato Italiano e in qualche modo ha rovesciato la tendenza".

La Signora Coriandoli si confessa: "Ho detto molti no e sofferto la fame"

Quel periodo buio trascorso lontano dal lavoro, però, lo ha avvicinato molto alla fede. "Ho fatto un viaggio nelle religioni orientali, tipo buddismo - ha spiegato Ferrini - per poi tornare trionfalmente al cattolicesimo. Ora sono un cattolico sfegatato. Ho visto l'unicità e la superiorità del cattolicesimo rispetto alle altre religioni. Le altre religioni fanno a gara per controllarti, invece il cattolicesimo ti parla solo di liberazione, non ci sono regole, le regole sono quelle di buonsenso. Fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te. Se ti affidi a Dio, la vita ti cambia. Nel momento in cui preghi, cambia la vita. Chi dice che la preghiera non serve a niente, non l'ha mai fatta. Se preghi, ti succedono delle cose che non succederebbero. Io devo ringraziare quelli che non mi hanno fatto lavorare, perché io ho approfondito il mio rapporto con Dio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrini, l'abisso dopo la Signora Coriandoli: "Devo dire grazie a Eleonora Daniele"

Today è in caricamento