Giovedì, 28 Ottobre 2021

"Free Guy" (su Disney+) è il film che realizza il sogno di milioni di 30-40enni

Da oggi, 29 settembre, su Disney+ è disponibile Free Guy - Eroe per gioco, il film (uscito al cinema l'11 agosto) che parla di un personaggio di un videogioco che capisce di essere un personaggio di un videogioco.

Probabilmente basta già la frase precedente per convincere più di qualcuno, che magari ha tra i 30 e i 45 anni, a dare una possibilità a Free Guy. Ma se avete bisogno di qualche informazione in più, questa recensione proverà a convincervi a guardare quanto prima una delle commedie più belle del 2021.

Di cosa parla Free Guy

Il riassunto in una riga l'abbiamo già fatto, ma per essere meno sintetici ecco la storia di questo film prodotto dalla 20th Century Film (di proprietà della Disney, ovviamente).

All'inizio del film, Guy (Ryan Reynolds, ovvero Deadpool) è il narratore che ci presenta la sua città, Free City, dove - per i nostri standard - c'è giusto un pizzico di violenza di troppo per essere definito un bel posto in cui vivere. 

free guy ryan reynolds lil rel howery-2

Ma Guy ci vive e ci lavora, facendo l'operatore di sportello in banca tra una chiacchiera e l'altra col suo amico Buddy (Lil Rel Howery, in un'altra ottima interpretazione dopo Gli amici delle vacanze). Il suo sogno è di trovare la ragazza dei suoi sogni, possibilmente che abbia i suoi stessi discutibili gusti musicali e alimentari.

Finché un giorno incontra Molotovgirl (Jodie Comer, già vista in Killing Eve) e se ne innamora subito. Prova a parlarci, ma lei lo allontana con disprezzo, dicendogli di ripresentarsi quando il suo punteggio sarà di almeno 100 punti. 

Sì, perché ovviamente Molotovgirl è - a differenza di Guy - una persona vera, che sta cercando qualcosa all'interno del gioco che possa aiutare lei e il suo ex socio Keys (Joe Keery, lo Steve di Stranger Things). Mentre Guy è solo un "non player charachter" (NPC, in italiano PNG "personaggio non giocatore"), una sorta di comparsa virtuale, che però inizia a capire delle cose.

Ad esempio, comprende che anche lui può indossare gli occhiali da sole che a Free City vengono indossati solo dai cosiddetti "eroi" (che poi, eroi spregevoli come quelli di The Boys...). E indossando quegli occhiali si vedono un sacco di cose... E insomma, prima di iniziare a spoilerare ci fermiamo qui, invitandovi a dare uno sguardo ai trailer del film, in italiano e in inglese.

Perché vedere subito Free Guy

Se non l'avete visto al cinema, e se siete abbonati a Disney+, allora non avete scuse: dovete vedere Free Guy. Soprattutto se, come detto prima, siete nati tra la fine degli anni '70 e l'inizio dei '90.

Perché diciamo questo? Perché se avete quell'età, dovreste ricordarvi tre film come La Storia Infinita, The Truman Show e Last Action Hero. Se li avete visti, quasi sicuramente avete sognato di trovarvi in situazioni simili, in mondi sospesi tra la realtà e la fantasia, in cui magari solo voi riuscite a capire il confine tra le due dimensioni e a sfruttarne appieno le potenzialità.

E se avete mai giocato a un videogame in cui esplorare più o meno liberamente ciò che vi circonda, probabilmente avete sognato anche di vivere, per un giorno, all'interno di quell'universo virtuale.

free guy jodie comer joe keery-2

Ecco, Free Guy è come se fosse la realizzazione di questi sogni, prodotta dalla Walt Disney Company con tutto quello che ne consegue in termini di qualità degli effetti speciali, rimandi ad altri universi cinematografici (compreso uno scudo di Captain America) e insomma di grandiosità del risultato finale.

Con tutto ciò, non vogliamo dire che Free Guy sia un film bello SOLO se siete 30-40enni: anzi, il gergo da gamer usato è forse più familiare alle orecchie di un adolescente, o al massimo di un ventenne.

Se avete qualche anno in più, magari qualche espressione vi sfuggirà (tipo newbie/niubbo per indicare gli inesperti di un gioco), ma quasi sicuramente vi capiterà di dire qualcosa come "ehi, ci avevo pensato anche io a una storia del genere quando ero piccolo". Ecco, Free Guy è in questo senso la realizzazione di quel sogno: poi può anche non farvi impazzire, ma "Camiciola Blu" vi strapperà di sicuro almeno un sorriso gonfio di dolce nostalgia. 

Voto: 8.5

Si parla di
Sullo stesso argomento

"Free Guy" (su Disney+) è il film che realizza il sogno di milioni di 30-40enni

Today è in caricamento