Martedì, 2 Marzo 2021

Le sette battute più belle di Gigi Proietti

Dal celeberrimo ‘Cavaliere Nero’ a quel ‘Nun me rompe er ca’ intonato con una memorabile erre moscia, una raccolta dei video che lasciano le tracce dell’arte eccezionale del grande maestro, scomparso oggi, nel giorno del suo 80esimo compleanno

Gigi Proietti

Barzellette, gag, battute: l’eredità di Gigi Proietti è immensa almeno quanto il vuoto della sua scomparsa che oggi, 2 novembre 2020, rilascia l’eco di un’assenza incolmabile per la storia dello spettacolo italiano. Difficile racchiudere in una rassegna lo sterminato archivio lasciato a chi oggi piange e sorride insieme ricordando un maestro del suo calibro in quei racconti che avevano la magia di strappare risate anche dopo averli ascoltati e visti un’infinità di volte. Di seguito, dunque, una selezione di alcuni di essi che riportano i suoi sketch più divertenti, gli stessi che hanno contribuito a rendere unico l’attore che Gigi Proeitti è stato e continuerà ad essere, come solo i grandi sanno fare, come solo i grandi sanno riuscire.

Dal celeberrimo ‘Cavaliere Nero’ all’altrettanto indimenticabile ‘Avvocato’; da quel ‘Nun me rompe er ca’’’ intonato con una memorabile erre moscia alla barzelletta sull'orango che fuma lo spinello nella giungla, di seguito una serie di video che lasciano le tracce di un’arte magnifica e irripetibile.

"Io sono Babbo Natale": l'ultimo film di Gigi Proietti 

Gigi Proietti e Sagitta Alter: storia di un amore lungo 58 anni 

"Er Cavaliere Bianco e er Cavaliere Nero"

"L'Avvocato"

(Clicca su continua per vedere i video di Gigi Proietti)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le sette battute più belle di Gigi Proietti

Today è in caricamento