rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Il ricordo / Roma

Indimenticabile Gigi Proietti: Roma gli dedica un murale nel "suo" quartiere

In via Tonale, al Tufello, è stata realizzata l’opera dedicata al grande attore scomparso lo scorso 2 novembre nel giorno del suo 80esimo compleanno

Inaugurato nel pomeriggio di oggi, mercoledì 11 novembre, un murale dedicato a Gigi Proietti, opera firmata Lucamaleonte che da ora in avanti caratterizzerà tutto il Tufello, il quartiere di Roma dove il grande attore scomparso lo scorso 2 novembre, nel giorno del suo 80esimo compleanno, è cresciuto. Come racconta Veronica Altimari per Roma Today, l’Iniziativa, voluta e finanziata da Regione Lazio, Ater e As Roma, è stata accolta con entusiasmo dagli abitanti della borgata. In tanti presenti alla sua inaugurazione: “Lo ricordo da ragazzino, siamo cresciuti insieme - dice un anziano abitante delle case popolari del Tufello -. Ora Gigi è tornato a casa".

Presenti all’inaugurazione, oltre allo street artist,  l’assessore regionale alle Politiche abitative, Massimiliano Valeriani, e il Ceo della AS Roma, Guido Fienga, e Andrea Napoletano, direttore di Ater Roma.

Ballando con le stelle, Stefania Sandrelli in pista per l'omaggio a Gigi Proietti

Gigi Proietti e il Tufello

E’ stato lo stesso Gigi Proietti a spiegare quale sia stato il suo rapporto con il Tufello.  “E' lì che ho cominciato a capire lo spirito del romanesco un dialetto che - a differenza del napoletano, che è una vera e propria lingua, con delle precise regole lessicali - si presenta come un modo di parlare in continua evoluzione - aveva spiegato l’attore in una vecchia intervista rilasciata a La Repubblica - Al Tufello c'era gente che veniva da ogni parte. Non posso dire che si parlasse romanesco: ma si romanizzava qualsiasi cosa, dai testi delle canzoni ai termini stranieri”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indimenticabile Gigi Proietti: Roma gli dedica un murale nel "suo" quartiere

Today è in caricamento