Giletti saluta il pubblico di La7: “Non so dove andrò, ma qui ho vissuto molto bene”

Il conduttore di 'Non è l'Arena' ha salutato così il pubblico del programma, lasciando il dubbio sulla possibilità che possa davvero dire addio all'emittente di Urbano Cairo

Massimo Giletti

Resterà a La7 anche per il terzo anno? Tornerà in Rai? Sperimenterà nuove esperienze professionali? Interrogativi ancora sospesi quelli relativi al futuro professionale di Massimo Giletti che anche ieri, in occasione dell’ultima puntata di ‘Non è l’Arena’, non hanno trovato alcun chiarimento definitivo da parte del conduttore.

Da mesi si discute sulla possibilità che il giornalista possa tornare nella tv pubblica dopo una parentesi biennale nella rete di Urbano Cairo, evenienza che si era ancor più ipotizzata alla luce della sua incursione a ‘Ballando con le stelle’ su Rai Uno e delle frequenti dichiarazioni sul legame affettivo che lo lega all’azienda di viale Mazzini. Ma, al momento, tutto resta ancora in forse, sebbene il saluto reso al pubblico alla fine della puntata del 9 giugno di ‘Non è l’Arena’ abbia avuto l’accezione di un congedo ben più lungo di una mera pausa estiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giletti, indiscrezione bomba: via da La7, si pensa a 'La vita in diretta' 

Giletti lascia La7? Il saluto nell’ultima puntata di ‘Non è l’Arena’

“Non so dove ci vedremo l'anno prossimo, so solo che qui a La7 ho vissuto molto bene. Ad majora”: così Massimo Giletti ha salutato i telespettatori di 'Non è l'Arena' alla fine della puntata del 9 giugno, l’ultima di stagione del programma che per due anni è andato in onda in prima serata ogni domenica. Parole che nulla di definitivo dicono sulla possibilità che il contratto con Cairo, in scadenza il 30 giugno, venga rinnovato ancora da parte del giornalista che potrebbe così essere libero di decidere di rientrare alla ‘base’ Rai oppure valutare ulteriori offerte. A questo punto, è lecito pensare che bisognerà aspettare il periodo successivo al 1° luglio per sapere con certezza quale sarà la decisione di Giletti, forte di una folta schiera di telespettatori che di certo lo seguirà, su un canale Rai come su qualsiasi altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento