Venerdì, 23 Aprile 2021

E' morto Sandro Petrone, addio allo storico conduttore del Tg2

Aveva 66 anni, da tre era in pensione a causa della malattia

Sandro Petrone (Crediti foto Facebook)

Lutto nel mondo della tv. E' morto Sandro Petrone, storico conduttore del Tg2. A quanto si apprende il noto giornalista si è spento a causa di una grave malattia che tre anni fa lo aveva costretto ad andare in pensione. Negli ultimi tempi Petrone si era dedicato così a fare il musicista, una delle sue più grandi passioni. Da inviato, è stato nei principali teatri di guerra, dal Medioriente ai Balcani. 

A dare annuncio della scomparsa Vittorio Di Trapani, giornalista e Segretario nazionale presso Usigrai: "Ha lottato con la grinta degli inviati di razza - scrive in un post condiviso su Facebook - Non ha mai nascosto la malattia. Anzi, l'ha combattuta tornando a dedicarsi alla passione di sempre: la musica. Per me è stato anche un docente. #SandroPetrone non lavorava in tv, conosceva e sapeva fare televisione". 

Petrone: "L'informazione al servizio dei cittadini"

Primo italiano a trasmettere dal Kuwait liberato, ha lavorato in ex Jugoslavia, Kosovo, Iraq, Libano, attentati dell’11 settembre in Usa, attentati dell’11 marzo a Madrid, Iran, Afghanistan, Libano, Libia. "Chi fa informazione - ha dichiarato - è al servizio dei cittadini. Le informazioni servono alle persone per vivere, per avere una rappresentazione corretta del mondo in cui devono muoversi. Truccare le carte vuol dire truccare la vita della gente. È come un omicidio. Fisico, non solo ideologico".

sandro petrone-3

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Sandro Petrone, addio allo storico conduttore del Tg2

Today è in caricamento