Martedì, 20 Aprile 2021

‘L'amica geniale’ da record: la serie tv sbarca in Cina per 250 milioni di spettatori

La serie tratta dal secondo romanzo di Elena Ferrante, 'Storia del nuovo cognome', sarà distribuita su tre principali piattaforme in contemporanea: è la prima volta che accade per una produzione europea non in lingua inglese

‘L'amica geniale’

Dopo lo straordinario successo di pubblico e critica raggiunto in Italia, ‘L’amica geniale’ segna un nuovo primato che conferma la riuscita di un prodotto televisivo destinato ad entrare nella storia. La seconda stagione della serie tv diretta da Saverio Costanzo, ‘Storia del nuovo cognome’ sarà, infatti, distribuita in Cina, in contemporanea sulle tre piattaforme principali: un vero e proprio record, considerando che è la prima volta che accade per una serie europea non in lingua inglese e che la storia di Lila e Lenù, potenzialmente, potrà essere vista da un pubblico di 250 milioni di spettatori in Cina.

La Cina ha acquistato i diritti de ‘L’amica geniale’

Fremantle, produttore e distributore globale della serie diretta da Saverio Costanzo, ha firmato un accordo con iQiyi, Youku di Alibaba e Tencent Video per la seconda stagione del progetto ispirato alla fortunata tetralogia di Elena Ferrante (la prima era stata acquistata esclusivamente da iQiyi), oltre a concedere in licenza la prima. Un risultato formidabile per la serie tv ambientata a Napoli, già sbarcata con successo negli Stati Uniti grazie a HBO.

Intanto, cresce l'attesa in Italia per l'avvio delle riprese della nuova stagione dopo l'emergenza Covid-19: ‘Storia di chi fugge e di chi resta’ e ‘Storia della bambina perduta’ sono i titoli delle ultime parti dei romanzi di Eelena Ferrante a cui la serie tv è ispirata.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

‘L'amica geniale’ da record: la serie tv sbarca in Cina per 250 milioni di spettatori

Today è in caricamento