"La Prova del Cuoco", ascolti flop con la Isoardi: "Ci vuole tempo, difficile l'eredità di Antonella Clerici"

Il cooking show di Rai 1, a due settimane dal via con la nuova padrona di casa, è arrivato sotto il 13% di share

Elisa Isoardi

E' vero che è solo l'inizio di una lunga stagione televisiva, ma la strada è tutta in salita per Elisa Isoardi. "La Prova del Cuoco", il cooking show di Rai 1 passato quest'anno nelle sue mani, sta registrando ascolti molto deludenti arrivando addirittura sotto il 13% di share nelle ultime puntate. 

Un tonfo, soprattutto rispetto ai numeri portati a casa da Antonella Clerici, storica conduttrice del programma. Il passaggio di testimone, finora, non sta fruttando molto, ma la Isoardi non dispera: "E' vero, nelle prime settimane abbiamo totalizzato ascolti inferiori rispetto a quelli della passata stagione - ammette in un'intervista su Di Più Tv - ma comunque in linea con le previsioni della rete. Bisogna considerare che il programma adesso dura due ore, perché inizia mezz'ora prima. Certo, poter fare di più non dispiacerebbe a nessuno".

Ed è quello che vuole fare lei, "appesantita" da un'eredità così importante: "Il prodotto è nuovo e ci vuole tempo perché entri nelle case e nel cuore della gente. Inoltre raccogliere l'eredità di Antonella Clerici non è roba da poco. Colmare quello spazio e convincere chi ci vede che la mia non è una rivoluzione, ma solo una evoluzione, non è facile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessun cambiamento in vista, solo tanta determinazione, ancora di più rispetto a quella dimostrata finora. "Credo profondamente in questa nuova formula - spiega la conduttrice - nella mia squadra, nei miei compagni di viaggio. Gli ingredienti del programma ci sono già tutti, è solo una questione di amalgama. E tutti noi stiamo facendo del nostro meglio per essere all'altezza della partita. La stagione è lunga e il traguardo ancora lontano. Per chi, come me, è sempre andato in bicicletta, vale sempre la stessa regola: pedalare, pedalare, pedalare". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazione al 110%, dalle seconde case agli infissi: cosa prevede il decreto

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 26 maggio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 23 maggio 2020

  • Pensioni di giugno, il pagamento arriva in anticipo (ma non per tutti)

  • Ritrovano il figlio rapito 32 anni fa: la gioia incontenibile dei genitori

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 21 maggio 2020

Torna su
Today è in caricamento