Sabato, 16 Ottobre 2021
Tv

Le Iene, lo spacciatore di Pantani: "E' stato ucciso, non è morto per cocaina"

Fabio Miradossa, lo spacciatore napoletano che gli ha venduto l'ultima dose, ne è certo

(Nel video Fabio Miradossa a Le Iene)

Martedì sera in esclusiva a Le Iene, su Italia 1, ha parlato Fabio Miradossa, lo spacciatore napoletano che riforniva Marco Pantani di cocaina. E' stato lui a vendergli l'ultima dose, ma è certo che a ucciderlo non sia stata la droga.

"Veniva solo da me - racconta Miradossa -, non rischiava che qualcuno venisse a sapere. Ne chiedeva tanta". E sulla morte del Pirata: "Non è morto per cocaina, è stato ucciso. Magari chi l'ha ucciso non voleva, ma è stato ucciso. Non so perché all'epoca giudici, polizia e carabinieri non siano andati a fondo. Hanno detto che Marco era in preda al delirio per gli stupefacenti, ma io sono convinto che quando è stato ucciso era lucido. Marco è stato al Touring, ha consumato lì e quando è ritornato allo Chalet era lucido". 

Pantani, il dossier dell'antimafia: "Fu ucciso e il corpo spostato"

Un racconto che potrebbe aprire nuovi scenari sulla morte del ciclista, avvolta ancora nel mistero per molti aspetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Iene, lo spacciatore di Pantani: "E' stato ucciso, non è morto per cocaina"

Today è in caricamento