Domenica, 18 Aprile 2021

Selvaggia Lucarelli: "Giletti colpevole di un momento televisivo sconclusionato e diseducativo”

La blogger ha commentato sul Fatto la presenza di Fabrizio Corona a Non è l'Arena e il comportamento del conduttore e dei suoi ospiti

Massimo Giletti

A qualche ora dalla discussa presenza di Fabrizio Corona a ‘Non è l’Arena’, Selvaggia Lucarelli ha impugnato la sua penna per commentare quello che ha definito “il brutto spettacolo andato in onda”, e dire la sua sull’ex agente fotografico, il conduttore Massimo Giletti e gli ospiti presenti in studio che hanno preso parte alla trasmissione.

Corona, le scuse a Giletti e la precisazione sui social: "Il vero Brasile ieri ero io" 

Sul Fatto Quotidiano, la blogger ha espresso un giudizio molto critico nei confronti di Corona, ma anche di Massimo Giletti che lo ha ospitato nel finale di stagione del programma: “Se Corona è noto e prevedibile , chi ha stupito di più è Massimo Giletti, il vero colpevole di un momento televisivo sconclusionato, sbilanciato e diseducativo”, ha scritto la Lucarelli prima di addentrarsi nell’esame di quanto trasmesso su La 7.

“Quello che viene definito un ‘processo a Corona’ è stato in realtà un processo che Corona ha fatto in tv a tutti coloro colpevoli di non aver eretto una statua in giardino in suo onore. A quelli che magari si sono stancati di vedere la stampa che gli fa il pediluvio regalandogli spazio e interviste, e raccontando Corona per quello che è: uno che da anni entra e esce dalla galera perché commette reati. Fine”.

Non è l'Arena, Lucarelli rompe il silenzio: durissimo attacco a Corona, Giletti e ospiti 

Lucarelli contro gli ospiti di Giletti: “Una specie di Armata Brancaleone dell’opinionismo”

Selvaggia Lucarelli non ha risparmiato il giudizio critico sugli ospiti presenti in studio, incapaci, secondo il suo parere, di contrastare Corona: “A incalzarlo un parterre che era una specie di Armata Brancaleone dell’opinionismo, nessuno in grado di incalzarlo, nessuno capace di contraddirlo dimostrando una minima conoscenza della sua storia processuale”, ha proseguito ancora e, dopo aver ripercorso i fatti espressi in trasmissione e l’atteggiamento di ogni presente, ha affrontato il punto che l’ha riguardata in prima persona.

Corona, infatti, ha definito la Lucarelli come accanita nei suoi confronti “perché non ci sono mai stato, anni e anni che vuole il mio corpo e non glielo do”, frase che la diretta interessata ha esaminato contestualizzandola nel momento televisivo.

“Le due mancate deputate ridono, gli uomini tacciono. Giletti si dissocia con forza. Peccato che il programma fosse registrato e la miglior dissociazione, nonché l’unica credibile, sarebbe stata il taglio della frase becera e sessista nei miei confronti. In più, il giorno dopo, Corona pubblica gli sms ricevuti da Giletti “Vai, siamo in tendenza su twitter!” “Hai fatto diventare la7 prima rete nazionale! Vai Fabrizio!”.

“Tutto questo accade mentre mi trovo a migliaia di km di distanza dall’Italia, visto che sono nel Mar Morto”, ha concluso Selvaggia, in questo momento in vacanza all’estero: “E vi dirò: pensavo che questo fosse davvero il punto più basso della terra, ma “Non è l’arena” ieri sera è riuscita a scendere più giù. Tocca aggiornare i geologi”.

Continua a leggere su Today.it

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Selvaggia Lucarelli: "Giletti colpevole di un momento televisivo sconclusionato e diseducativo”

Today è in caricamento