Sabato, 19 Giugno 2021
debutto

Ludovico Tersigni, nipote di Diego Bianchi, al timone di X Factor: "Mio zio è contentissimo, voleva condurlo lui"

Per l'attore di 'Skam Italia' e 'Summertime' si tratta della prima esperienza al timone del programma di Sky Uno che per 10 anni è stato condotto da Alessandro Cattelan

Ludovico Tersigni

L’esordio nel film 'Arance & Martello' diretto e interpretato dallo zio Diego Bianchi; poi 'L'estate addosso' di Gabriele Muccino, il debutto in Rai nella fiction 'Tutto può succedere' e la consacrazione come attore protagonista nelle serie Summertime (dal 3 giugno su Netflix la seconda stagione; già annunciata anche la terza) e Skam Italia: queste le tappe di una promettente carriera segnata dalla passione per la recitazione di Ludovico Tersigni, ora pronto a cimentarsi come conduttore della prossima edizione di X Factor al posto di Alessandro Cattelan.

"Se non fossi un po’ preoccupato, sarei a metà tra un folle e un kamikaze", ha confidato il 25enne romano al Corriere della Sera parlando della sua prima esperienza da presentatore televisivo: "Per me è una prima volta, mi sto preparando meglio che posso, ma so che ci saranno degli errori, è inevitabile". Se chiederà consigli ad Alessandro Cattelan? "Non so, sarebbero sicuramente utili, ma non lo conosco. Di solito mi confronto con i miei familiari, mia mamma — mio papà purtroppo non c’è più —, i miei zii, ma soprattutto mia cugina: lei è molto importante per me, sta per compiere 18 anni, ha uno sguardo sul mondo sempre aggiornato".

E tra i suoi familiari c’è anche Diego Bianchi alias Zoro, conduttore di Propaganda Live entusiasta della nuova avventura professionale del nipote: "Diego è contentissimo, mi ha detto che voleva farlo lui X Factor... È un mondo che mi ha sempre affascinato, fin da piccolo, prima che iniziassi a fare teatro. Ai casting vedo che c’è una grande voglia di rinascita dopo la pandemia. C’è desiderio di andare ai concerti, c’è voglia di farli, penso che sarà entusiasmante".

Così Ludovico Tersigni ha scoperto di essere il nuovo conduttore di X Factor: il video del "provino"

Ludovico Tersigni non ha un profilo social

Ludovico Tersigni rientra tra i casi eccezionali di una giovane generazione che vive benissimo senza social: "Ho fatto delle prove, ma ci cadevo dentro, i social sono dei buchi neri, non riesco a gestirli, finisce che ci passo troppo tempo, diventano un’assuefazione, cerchi sempre una nuova cosa, la foto più figa di quella che hai appena visto. Non ce la faccio, sono uno soltanto e lì ci sono troppe cose da seguire", ha spiegato motivando così la volontà di non coltivare una vita virtuale: "Per chi lavora con l’immagine c’è anche il rischio di un’inflazione, ti fa perdere credibilità, ti dà in pasto a un pubblico che non ti conosce. Senza social ho la vita mia e faccio come mi pare",

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ludovico Tersigni, nipote di Diego Bianchi, al timone di X Factor: "Mio zio è contentissimo, voleva condurlo lui"

Today è in caricamento