Sabato, 24 Luglio 2021
Tv

Marco Bocci: "L'herpes era entrato nel cervello, aveva preso la parte della memoria e della parola"

A 'Domenica In' il racconto del grave problema di salute che lo colpì un anno fa. Fondamentale l'intervento tempestivo della moglie Laura Chiatti

Marco Bocci a 'Domenica in'

Tra i tanti impegni per la promozione del film 'A Tor Bella Monaca non piove mai', che segna il suo esordio alla regia, Marco Bocci non poteva mancare a 'Domenica In'. Ospite da Mara Venier, l'attore ha parlato di questa nuova avventura cinematografica, ma ha anche fatto un passo indietro, tornando a quel terribile maggio del 2018, quando venne ricoverato d'urgenza per un grave problema di salute

"Era un banalissimo herpes, che invece di prendere le labbra, a me era entrato nel cervello - ha spiegato -. Mi aveva preso la parte della memoria e della parola". Fondamentale l'intervento tempestivo della moglie, Laura Chiatti, che lo ha soccorso: "Brava Laura che mi ha rianimato in casa. Grazie ai medici la cui prontezza ha fatto sì che non avessi danni".

I danni potevano essere molto seri, ma fortunatamente le cose sono andate per il meglio. Ad oggi, di quel periodo, resta un grande spavento ma soprattutto una bella lezione di vita: "Viviamo tutti la nostra vita pensando di essere invincibili - ha detto Marco Bocci -. La reazione che ha scatenato in me questa vicenda è stata quella di godermi ogni momento della vita senza elucubrazioni mentali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Bocci: "L'herpes era entrato nel cervello, aveva preso la parte della memoria e della parola"

Today è in caricamento