Martedì, 3 Agosto 2021
Tv

Ruta-Rossetti minacciate durante Pechino Express: "Volete morire adesso?"

Le Signore della Tv hanno raccontato solo adesso l'episodio inquietante avvenuto in Sudafrica mentre cercavano alloggio per la notte

Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti

Fare l'autostop e trovare alloggio gratuito dagli abitanti del posto per trascorrere la notte. Sono queste le due caratteristiche principali di "Pechino Express", e se viaggiare in macchina - o a volte su mezzi di fortuna - con sconosciuti può essere pericoloso, condivederci lo stesso tetto lo è ancora di più, anche se finora non era mai accaduto niente di spaventoso.

A raccontare un episodio choc, accaduto in quest'ultima edizione, sono stata le vincitrici Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti. Le signore della tv hanno rischiato grosso una sera in Sudafrica, come hanno rivelato a DiPiù Tv: "Io e Patrizia stavamo affrontando una delle ultime tappe, eravamo in Sudafrica - ha spiegato la Ruta - Avevamo fame, cercavamo un posto in cui dormire e abbiamo pensato di bussare alle porte di alcune case". Ad aprire la porta di un capanno una donna, ma una volta dentro erano circondate da uomini visibilmente ubriachi: "Ci guardavano e si avvicinavano, era chiaro che stesse per succedere qualcosa che era meglio evitare". Poi la minaccia: "Un uomo mi ha guardata negli occhi e ha urlato più volte, in inglese: 'Volete morire adesso?'".

"Se avessi fatto un altro passo, se mi fossi mossa male, ci avrebbe sparato" ha raccontato Maria Teresa Ruta, ancora scossa per l'accaduto. Subito dopo, con l'arrivo dell'operatore, le due si sono allontanate, ma dimenticare quei momenti è impossibile: "La vita mi è passata davanti agli occhi. Mi si è gelato il sangue".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruta-Rossetti minacciate durante Pechino Express: "Volete morire adesso?"

Today è in caricamento