Lunedì, 18 Ottobre 2021
Tempo di scuse

Mauro Corona torna a Cartabianca e chiede scusa

Dopo un anno d'assenza lo scrittore ha ritrovato Bianca Berlinguer

Bandito da un anno per volontà del direttore di Rai 3 Franco di Mare, Mauro Corona è tornato a Cartabianca, al cospetto di Bianca Berlinguer, in abito da sera vista l'occasione speciale.  Esattamente un anno fa il 71enne definì "gallina" la conduttrice, che l'aveva rimproverato in diretta tv per aver citato il nome di un hotel, facendo di fatto pubblicità occulta. Da allora Rai3 ha posto il veto nei confronti dello scultore. Un editto durato 12 mesi, quello nei confronti di Corona, che ha voluto chiedere scusa a Bianca Berlinguer in diretta tv, per il suo increscioso comportamento dell'epoca.

Le scuse pubbliche

"Citando Leopardi direi “passata è la tempesta”. Approfitto per chiedere di nuovo scusa a Bianca Berlinguer e alla Rai. Non lo dico per ruffianeria, lo dico perché ho sbagliato e ho il senso di colpa", ha confessato Corona, che ha raccolto dei fiori da un campo vicino casa per omaggiare la conduttrice. Berlinguer ha ben accolto le scuse di Corona ma gli ha indirizzato una pungente frecciatina, sottolineando come in questo lungo anno di assenza si sia andato "a consolare da un’altra parte”. Ogni riferimento alle partecipazioni di Mauro a Stasera Italia di Barbara Palombelli e a L’Assedio di Daria Bignardi è puramente casuale.

La dedica poetica

“Non l’ho fatto per tradimento ma per dare voce al pensiero del popolo”, ha replicato Corona. “Sono qui per dare voce a chi non ne ha, sempre con educazione e garbo”. Ad augurarselo il direttore di Rai3, evidentemente stanco dei celebri battibecchi tra ospite e conduttrice. Sul finire di trasmissione, Corona ha dedicato a Berlinguer anche un verso di Hugo von Hofmannsthal: "Era torbido e greve il cielo,
Noi tanto solitari eravamo. E l'un l'altro distaccati! Ma ora non è più così".

Mauro Corona contro Franco Di Mare per la cacciata dalla Rai: “Ecco cosa mi ha scritto in un sms”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mauro Corona torna a Cartabianca e chiede scusa

Today è in caricamento