rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
un passato drammatico

Morgan ricorda il suicidio del padre: "Fu uno schock, ci ha spezzato"

Ospite a Domenica In, il cantautore ha parlato di uno dei momenti più duri della sua vita

Una vita fatta di musica, arte, eccessi, ma anche di tanto dolore e sacrifici. Morgan ha ripercorso con Mara Venier, a Domenica In, la sua carriera, scavando nel passato, fino a quando era soltanto Marco Castoldi. A 15 anni il cantautore ha perso il papà, morto suicida: "Fu uno shock - ha spiegato - A me e mia sorella ci ha spezzato. Dopo abbiamo dovuto capire come andare avanti".

E' stata durissima, soprattutto cercare di capire i motivi che portarono suo padre a compiere quel gesto estremo: "Era un falegname. Era insoddisfatto della vita e non era capace di fare i soldi - ha raccontato Morgan - Mi diceva che la ricchezza non c'entra con il denaro ed è un fatto interiore. Però a un certo punto i problemi economici ci sono stati, non è riuscito a reggere il fatto di doverlo dire alla sua famiglia". 

Morgan ha raccontato anche un altro toccante retroscena: "Io da bambino gli prestavo dei soldi, l'ultimo giorno della sua vita me li ha restituiti. Poi si è suicidato". Dietro quel gesto, oltre ai problemi economici, anche la depressione: "Non avrei immaginato che fosse depresso. Arrivare a togliersi la vita è una condizione ultima di chi non riesce più a vedere nulla. Di chi ha lo sguardo nel vuoto. Aveva una famiglia meravigliosa su cui avrebbe dovuto fare affidamento - ha concluso il musicista - Mia mamma ci ha insegnato che nella vita bisogna avere dei meriti, che non c'è la fortuna che ti cade dal cielo". In collegamento la mamma di Morgan non ha trattenuto le lacrime: "E' stato un dolore troppo forte, troppo violento. Non ce la faccio". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morgan ricorda il suicidio del padre: "Fu uno schock, ci ha spezzato"

Today è in caricamento