rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Tv

Rai: è morto Giuseppe Vannucchi, storico volto del Tg1

L'annuncio della scomparsa è stato dato dal Comune di Prato, di cui Vannucchi fu assessore alla Cultura dal 1999 al 2002, esprimendo il proprio cordoglio alla famiglia

Il giornalista Giuseppe Vannucchi, uno dei volti storici del Tg1 della Rai, è morto oggi nella sua casa di Roma all'età di 85 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato dal Comune di Prato, di cui Vannucchi fu assessore alla Cultura dal 1999 al 2002, esprimendo il proprio cordoglio alla famiglia.

Vannucchi è stato uno dei primi conduttori del telegiornale nazionale della Rai prima durante l'epoca del direttore generale Ettore Bernabei e in seguito di quella di Biagio Agnes. E' stato non solo speaker del Tg ma anche commentatore e presentatore di diversi rotocalchi di approfondimento. Nel 1977 collaborò, insieme al curatore Arrigo Petacco, Mino D'Amato, Bruno Vespa e Nino Crescenti, alla conduzione della rubrica d'attualità "Tam tam" in onda su Raiuno.

Dopo 30 anni trascorsi in Rai, Vannucchi si considerava un giornalista prestato alla politica ed era tornato nella sua città natale, Prato, impegnandosi in prima linea nell'Amministrazione comunale per il restauro e la riapertura di Palazzo Pretorio, chiuso da tempo per problemi strutturali. E' stato assessore alla Cultura nella seconda giunta del sindaco Fabrizio Mattei dal 1999 al 2002, anno in cui diede le dimissioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rai: è morto Giuseppe Vannucchi, storico volto del Tg1

Today è in caricamento