rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
la tocca piano

Paola Ferrari lancia la bomba: "Tante giornaliste donne di calcio non sanno nulla"

Il volto di Raisport pronta a lasciare dopo 25 anni di carriera. Nel frattempo continua a togliersi sassolini dalle scarpe

Dopo 25 anni di carriera Paola Ferrari lascia la Rai. Da sempre tra i volti sportivi di punta, la giornalista farà i bagagli dopo i Mondiali di calcio in Qatar, che si terranno nell'inverno del 2022, ma non si abbatte: "Bisogna sapersi reinventare nella vita e non farlo troppo tardi" ha fatto sapere in un'intervista a Repubblica. Nei suoi progetti futuri c'è quello di continuare a lavorare per la tv con la Lucisano Media Group, di cui fa parte, scrivendo format e girando documentari, ma vorrebbe anche mettere su un allevamento di cani bovari bernesi.

Nel frattempo continua a togliersi sassolini dalle scarpe. Nessuno sconto a Giampiero Galeazzi, che recentemente l'ha accusata di essere invadente e prevaricatrice: "Sì, sono stata un po' invadente e prevaricatrice, e lo rivendico - ha detto - Perché è il solo modo delle donne di potersi fare avanti nel giornalismo sportivo, dove spesso siamo considerate solo ornamento, solo bellezza e mai competenza". Una critica che muove nei confronti delle stesse colleghe: "Tante giornaliste donne, evito i nomi, ci sguazzano - ha proseguito Paola Ferrari - puntano sul vestito succinto, sull'ammiccamento, e di calcio non sanno nulla, facendo del male a tutta la categoria".

"A Raisport mai una donna a dirigere"

Calcio e donne, un binomio delicato secondo Paola Ferrari, che non ha peli sulla lingua: "Si pensa che il calcio non sia cosa da donne. E' un caso se non c'è mai stata una donna a dirigere un giornale sportivo o Raisport? Vice, al massimo, ma direttrici mai. Non mi candido, eh? Io sono fuori, ormai". Infine sul tema #MeToo: "Tutti tentativi respinti con perdite. La prima volta ero a Portobello, il mio debutto in tv, nel 1977. Enzo Tortora, signore come pochi, mi difese a spada tratta. Chi nega che certe cose in Rai esistano è un ipocrita".

Paola Ferrari torna su Diletta Leotta e attacca: "Non rappresenta le giornaliste italiane, al massimo Belen"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paola Ferrari lancia la bomba: "Tante giornaliste donne di calcio non sanno nulla"

Today è in caricamento