Domenica, 25 Luglio 2021
Tv

Paola Marella: "Quasi 10 anni dopo il tumore al seno, mi hanno trovato un altro nodulo"

L'esperta immobiliare, conduttrice del programma di Sky Uno 'Un sogno in affitto', si è operata a marzo dello scorso anno

Paola Marella, foto da Instagram

Portata a termine una stagione televisiva di successo con 'Un sogno in affitto', in onda su Sky Uno, Paola Marella è pronta per Formentera, il suo "buen retiro" da anni. Si godrà una meritata vacanza, come fa sapere a Panorama: "Dopo un inverno pesante, mi prendo un po' di riposo: purtroppo ho contratto il Covid e nonostante sul momento non abbia avuto sintomi gravi, il virus ha lasciato strascichi con un coinvolgimento importante del cuore". 

Nell'intervista, l'esperta immobiliare - e conduttrice - racconta quei momenti difficili e le conseguenze fisiche che ha lasciato il virus: "Ho completato gli ultimi accertamenti e si è sistemato tutto. Ma non è stato semplice affrontare tutto da sola - spiega - Sono stata curata a casa con una terapia, nonostante non ci fosse un protocollo chiaro, poi purtroppo sono sopraggiunte una miocardite e una pericardite che ho curato al meglio grazie al mio cardiologo e ad una brava ematologa. Sono stata fortunata".

Il tumore al seno

Non è stato semplice, ma ci sono stati altri momenti in cui ha avuto più paura: "Nel 2012, quando fui operata per la prima volta di un tumore al seno - ricorda Paola Marella - E purtroppo anche lo scorso anno: è la prima volta che ne parlo, ma il 21 marzo del 2020 mi hanno tolto un altro nodulo, che per fortuna è poi risultato essere di natura benigna. Mi sono potuta operare in piena pandemia solo perché avevo un'assicurazione sanitaria. E devo tutto alla prevenzione, cerco di seguire uno stile di vita sano e mi controllo spesso perché purtroppo devo tenere conto del fattore ereditarietà". Oggi Paola Marella ne parla senza timore, ma non è stato sempre così: "La prima operazione la affrontai ai tempi di Cerco casa e girai per mesi con i drenaggi addosso ma non ne parlai per pudore e perché non mi piaceva l'idea di esibire il mio privato". Poi però non solo ci è riuscita, ma ha capito che era ed è il modo migliore per aiutare altre donne: "Il messaggio che dobbiamo lanciare è che non dobbiamo avere paura, che non siamo soli, che purtroppo la malattia arriva ma oggi grazie alla scienza sappiamo come affrontarla".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paola Marella: "Quasi 10 anni dopo il tumore al seno, mi hanno trovato un altro nodulo"

Today è in caricamento