rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022

Pechino Express, le pagelle di tutte le coppie alla vigilia della finalissima

Ci siamo, purtroppo. Giovedì 12 maggio su Sky va in onda (disponibile anche on demand e in streaming su NOW) la decima e ultima puntata di Pechino Express 2022, la nona edizione dello show on the road passato appunto quest'anno dalla Rai a Sky. In vista della finalissima, abbiamo dato i voti a tutte le coppie partecipanti: le tre ancora in gara (Mamma e figlia, i Pazzeschi e gli Sciacalli) e quelle che sono state eliminate nelle scorse nove puntate. Dagli ultimi classificati ai concorrenti che si giocheranno il titolo di vincitori, ecco quindi le nostre pagelle semiserie di Pechino Express 2022.

Le tiktoker: Anna Ciati e Giulia Paglianiti (decime classificate)

Iniziamo dalle prime eliminate. Arrivate penultime nella prima tappa in Turchia, sono state condannate dai vincitori, i Pazzeschi, che hanno salvato Alex Schwazer e Bruno Fabbri. Troppo poco per conquistare il cuore degli spettatori, e troppo poco anche per noi per dare un giudizio ponderato.

Voto: s.v.

Pechino_Express_Le_TikToker-3

Gli Atletici: Alex Schwazer e Bruno Fabbri (noni classificati)

Pechino Express era un'occasione importante di riscatto per Schwazer, dopo le tristi vicende che lo hanno visto protagonista negli scorsi anni (e che diventeranno una serie tv). Pur essendo eliminati alla seconda puntata, l'atleta altoatesino e il suo amico e alleato, il dottor Fabbri, hanno sicuramente conquistato le simpatie dei Pazzeschi, che li hanno graziati al primo giro, e anche del pubblico, per la loro umanità e la loro gentilezza, doti solitamente estranee allo spirito dei concorrenti di Pechino. Un peccato che siano comunque usciti alla seconda puntata turca.

Voto: 7

Pechino_Express_Gli_Atletici-2

Padre e figlio: Ciro e Giovanbattista Ferrara (ottavi classificati)

Dopo un buon inizio, con due terzi posti nelle prime due puntate, l'ex campione di Napoli e Juve e il giovanissimo Giovi hanno avuto un momento di appannamento. Nella terza puntata, quella con le "lepri" Miccio-Costa, hanno avuto qualche cedimento ma sono scampati alla nomination (poi andata a Mamma e figlia, salvate dalla busta nera). Alla quarta puntata, però, non sono stati così fortunati, e sono stati eliminati da Italia-Brasile, che hanno "accusato" Ciro di non lasciare il giusto spazio a Giovi: un'accusa, secondo noi, ingenerosa. Per Ciro, resterà comunque il ricordo di quando è stato riconosciuto da un signore che li stava accompagnando in auto: sono soddisfazioni...

Voto: 7

ferrara pechino-2

Gli Scienziati: Barbascura X e Andrea Boscherini (settimi classificati)

Chi - come noi - si aspettava che grazie alle loro conoscenze gli Scienziati sarebbero stati avvantaggiati, è rimasto almeno parzialmente deluso. Barbascura e Andrea hanno però dato prova di un'integrità morale - questa sì - scientifica, anche se questo loro pregio gli si è ritorto contro nel rapporto con le temibili Italia-Brasile. Le quali, infatti, si sono legate al dito un paio di sgarbi di Barba, e alla prima occasione - la tappa d'arrivo in Uzbekistan - le due modelle si sono vendicate eliminandoli.

Voto: 6.5

Pechino_Express_Gli_Scienziati-3

I Fidanzatini: Rita Rusic e Cristiano di Luzio (sesti classificati)

Pechino Express mette a dura prova anche le coppie più affiatate, ma i Fidanzatini hanno saputo superare i momenti di crisi grazie al loro amore. Cristiano si è dimostrato un vero gentleman, al netto di qualche intemperanza e di uno scatto di rabbia nella prima puntata, mentre Rita ha mostrato una classe, un'eleganza, uno stile davvero impareggiabile: ad avercene di coppie "strane" così... Purtroppo per loro, però, il tentativo di eliminare le fortissime Mamma e figlia, graziate dalla busta nera, ha fatto scattare la "vendetta" delle Stefanenko due puntate dopo, alla fine delle tappe uzbeke. 

Voto: 7.5

Pechino_Express_I_Fidanzatini-2

Gli Indipendenti: Bugo e Cristian Dondi (quinti classificati)

Facciamo una confessione: gli Indipendenti (ribattezzati "i Miracolati" dal buon Miccio) hanno incarnato quello che secondo noi dovrebbe essere il vero spirito di Pechino Express. Senza fretta, senza "rabbia", si sono goduti otto tappe in totale relax, prendendosi il tempo di godere dei panorami e delle persone incontrate, divertendosi veramente senza l'ansia da prestazione tipica di questo gioco. E così facendo, hanno realizzato una tattica (quasi) vincente: non fare paura agli altri concorrenti, che quindi li hanno salvati ben sette volte dall'eliminazione. Bravi, così si fa (e pazienza se l'eliminazione è arrivata lo stesso, al termine delle tappe in Giordania. 

Voto: 9

Pechino_Express_Gli_Indipendenti-2

Italia-Brasile: Nikita Pelizon ed Helena Prestes (quarte classificate)

Se dovessimo giudicarle solo in base alla grinta dimostrata, allora non avrebbero rivali. Dopo un avvio stentato, e con lo sconforto di non riuscire a risolvere le prove iniziali, l'incitamento di Costantino della Gherardesca ha portato i suoi frutti, e Nikita ed Helena hanno iniziato a macinare successi. Tuttavia, non possiamo ignorare certe defaillance morali (vedi sopra), certe scorrettezze, e nemmeno un'impreparazione grave per chi partecipa a un gioco come questo. In tal senso, la frase di Nikita "pensavo che il deserto esistesse solo in Egitto, ma ho scoperto che esiste anche in Spagna" è esemplare. Quindi, ci tocca fare una media tra le due valutazioni.

Voto: 7

Pechino_Express_Italia_Brasile-4

Mamma e figlia: Natasha Stefanenko e Sasha Sabbioni (in finale)

Crudeli, scorrette, feroci: ma hanno anche dei difetti. Natasha e Sasha hanno dato prova di uno spirito combattivo davvero encomiabile, che le ha portate a classificarsi quasi sempre ai vertici della classifica, e la fortuna le ha anche aiutate (vedi sopra) nella tappa con le lepri. In particolare, con tutto l'affetto per Natasha, è la giovane Sasha ad averci colpito per una forza d'animo e fisica davvero straordinarie. Più che i trucchetti per mettere in difficoltà gli avversari, il maggior pregio di Mamma e figlia sta a nostro avviso nella capacità di trovare passaggi in qualunque condizione.

Voto: 8.5

natasha stefanenko chi e pechino express-2

Gli Sciacalli: Gianluca "Fru" Colucci e Aurora Leone (in finale)

Pacifici come gli Indipendenti, gentili come la Fidanzatina Rita, agguetriti come le altre coppie finaliste: i rappresentanti dei the Jackal sono la vera rivelazione di questa edizione di Pechino, perché hanno dimostrato coi fatti che si può essere vincenti (o ben piazzati) anche senza perdere la bontà d'animo. Aurora è la sorella-amica-figlia-fidanzata che tutti vorrebbero, Fru è un insospettabile esperto di bandiere mondiali (Sheldon Cooper, sei tu travestito?) e soprattutto questa volta ha fatto una figura decisamente migliore di quella del primo LOL. Se ci è consentito esprimerci, noi facciamo il tifo per gli Sciacalli: la loro vittoria sarebbe più che meritata. 

Voto: 10

Pechino_Express_Gli_Sciacalli-3

I Pazzeschi: Victoria Cabello e Paride Vitale (in finale)

Premessa: abbiamo una cotta per Victoria Cabello dai tempi di Mtv, e la malattia che ha dovuto affrontare negli scorsi anni ce l'ha fatta amare ancora di più, commuovendoci nella penultima puntata insieme a lei. Per questo le "perdoniamo" qualche scorrettezza (come nel "cellulare-gate" di Viperetta) e qualche vaffa di troppo al povero Miccio. Paride, invece, ci ha piacevolmente sorpreso per la sua pazienza - Vicki non è esattamente una compagna di viaggio "facile" - e per l'aplomb che non ha (quasi) mai perso: quando ha consolato Victoria dolorante alla caviglia, dicendosi disposto ad abbandonare la gara per aiutare la sua amica, ha conquistato il nostro cuore.

Voto: 9

Pechino_Express_I_Pazzeschi-2

I conduttori-lepri: Costantino della Gherardesca ed Enzo Miccio

A Costantino vogliamo bene come a un fratello, però bisogna dirlo: è tanto bravo come conduttore-confessore-motivatore quanto una frana come concorrente, e ancora non ci spieghiamo come sia arrivato terzo nella prima edizione condotta da Emanuele Filiberto di Savoia. Nella puntata con la lepre Enzo Miccio si è fracassato al suolo dopo una manciata di secondi di gara, e ha dovuto abbandonare temporaneamente la trasmissione lasciando la conduzione al suo compare. Ma guardiamo al lato positivo: abbiamo scoperto che oltre a essere un grande concorrente, Enzo è anche un bravissimo conduttore di questo show. E chissà cosa succederà nella prossima edizione...

Voto: 9.5

Pechino_Express_25_marzo-2

Gli ospiti: Max Giusti e Massimo Ferrero

Facciamo una media ponderata: Max Giusti ha dimostrato di aver superato la saudade che lo aveva contraddistinto nella scorsa edizione da concorrente, ed è stato un bravissimo supplente di Costa, quindi a lui diamo un bell'8. Viperetta, da parte sua, ha dimostrato una generosità persino eccessiva: perché va bene aiutare tutte le coppie a scavare, ma la "bandiera avvelenata" di questo Pechino ha violato il regolamento nascondendo un cellulare con cui ha "rimediato" una stanza in albergo per sé e per i Pazzeschi. A lui, dunque, più della sufficienza non possiamo dare.

Voto: 7

Si parla di
Sullo stesso argomento

Pechino Express, le pagelle di tutte le coppie alla vigilia della finalissima

Today è in caricamento