Giovedì, 29 Luglio 2021
Tv

Piero Angela: “Non ho mai guardato il Festival di Sanremo per una ragione precisa”

Intervistato da Cristina Parodi a ‘Domenica In’, il giornalista ha spiegato perché non sia un fan della kermesse canora. E sul successo televisivo di figlio Alberto…

Piero Angela

Illustre ospite della ‘Domenica In’ di Cristina Parodi, Piero Angela è stato celebrato nella puntata del 14 gennaio per la sua vita esemplare, segnata dalla strepitosa carriera sempre dedita all’informazione e alla scienza.

Dal tg alla sua trasmissione di maggior successo ‘Quark’ che lo ha reso un’icona della divulgazione scientifica, il giornalista ha parlato di sé, indugiando anche sulla vita privata e sul successo del figlio Alberto che in queste settimane è considerato una specie di eroe nazionale grazie al suo ‘Meraviglie – La penisola dei tesori’.

"Alberto, che ha raccolto il testimone, sta facendo un ottimo lavoro. Si può dire che l'allievo ha superato il maestro? Oramai sono conosciuto solo in quanto padre di Alberto" ha detto di lui il conduttore di Quark che ha speso parole di gratitudine nei confronti del suo numerassimo fan club: "Vi ringrazio, ho molta invidia dei giovani: per il mondo che vedranno, per tutto quello che di bello e di brutto vivranno”.

“Non ho mai guardato il Festival di Sanremo per una ragione precisa”

Interrogato dalla Parodi sul Festival di Sanremo che partirà il 6 febbraio su Rai Uno, Piero Angela ha ammesso di non essere affatto un telespettatore affezionato.

“Non ho mai visto il Festival di Sanremo per una ragione precisa. Da pianista, jazzista in particolare, non vedo di buon occhio il mondo della canzone” - ha spiegato Angela - “L’unica volta che sono andato a Sanremo è stato in compagnia di Rita Levi Montalcini: presentavamo una iniziativa per raccogliere fondi contro la sla”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piero Angela: “Non ho mai guardato il Festival di Sanremo per una ragione precisa”

Today è in caricamento