Venerdì, 30 Luglio 2021
ricordi

Raffaella Carrà, quando Silvio Berlusconi le regalò un camion di azalee: "Le ho voluto molto bene"

Nel 1987 l’artista passò all’allora Fininvest con un contratto miliardario per due anni

Raffaella Carrà e Silvio Berlusconi (foto Twitter @berlusconi)

Silvio Berlusconi sceglie una foto di diversi anni fa in cui sorride accanto alla splendida Raffaella Carrà per esprimere un pensiero che racconta tutta la sua stima e l’affetto che lo legava a lei.

“Raffaella Carrà è stata uno dei simboli della televisione italiana, forse il personaggio più amato. Mancherà a milioni di telespettatori che l’hanno amata per il suo stile e a tutti quelli che, come me, hanno avuto l’opportunità di conoscerla e di lavorarci assieme. Io le ho voluto molto bene. Con i suoi programmi ha saputo parlare a generazioni molto diverse, avendo la capacità di rimanere sempre al passo coi tempi e senza mai scadere in volgarità. Ciao Raffaella”: queste le parole con cui Berlusconi ha salutato l’indimenticabile Carrà che nel 1987 passò a Mediaset (allora ancora Fininvest) con un contratto miliardario di due anni. Una professionista fortemente voluta dall’imprenditore nella sua tv, come la stessa Raffaella raccontò in un’intervista rivelando un aneddoto su quel sodalizio professionale.

“Nel 1982 facevo Pronto, Raffaella e il dottor Berlusconi mi propose di fare lo stesso programma a Canale 5. Gli dissi: Fra tre anni sarò pronta. Tornai a casa e vidi un camion carico di azalee, erano accompagnate da un bigliettino, sul quale c’era scritto: Spero non si dimentichi di me fino al prossimo incontro” il racconto di Raffaella Carrà in un’intervista ripresa dal Corriere, memoria del corteggiamento “spietato” e professionale di Silvio Berlusconi a tutti i costi deciso a renderla protagonista delle sue televisioni. Da quel momento di anni ne passarono cinque, ma accadde: nel 1987 Raffaella Carrà arrivò a Fininvest con un contratto miliardario della durata di due anni.

Raffaella Carrà a Mediaset (allora Fininvest)

Raffaella Carrà fece la sua prima comparsa su Canale 5 il 27 dicembre 1987 con uno speciale dal titolo Benvenuta Raffaella trasmesso in seconda serata. Poi il programma vero e proprio, Raffaella Carrà Show, che debuttò il 9 gennaio dell’anno successivo. Nella primavera 1989 arrivò Il principe azzurro, il secondo e ultimo programma condotto da Carrà per Canale 5. Entrambi gli show non ottennero grandi risultati: nel gennaio del 1990 il ritorno in Rai.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffaella Carrà, quando Silvio Berlusconi le regalò un camion di azalee: "Le ho voluto molto bene"

Today è in caricamento