rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
botta e risposta

Raimondo Todaro replica a Milly Carlucci: "L’avrei incontrata, ma ho il Covid e sono in isolamento"

Botta e risposta a distanza tra il ballerino e la conduttrice dopo l'annuncio social di Todaro di lasciare 'Ballando con le stelle'

C’èra una volta il telefono, dispositivo capace di mettere in collegamento due persone distanti e permettere loro di parlarsi riservatamente, magari anche chiarendo eventuali malintesi. C’era, appunto. Una volta, appunto. Perché adesso ci sono i social e, come non esiste più la famosa ‘cornetta’ da alzare per parlare a voce, così è venuta meno la tendenza a risolvere lontano dalla piazza virtuale possibili incomprensioni.

In queste ore quelle sorte tra Raimondo Todaro e Milly Carlucci stanno destando particolare movimento tra gli utenti: ieri il ballerino ha annunciato con un post il suo addio al programma ‘Ballando con le stelle’ dopo quasi 16 anni, suscitando la reazione della conduttrice e autrice dello show di Rai1 che – sempre via Instagram – non ha nascosto la sua delusione per aver appreso così la decisione definitiva. “Che Raimondo fosse in trattativa con un’altra produzione lo so da circa un mese” ha scritto facendo riferimento alle voci sul possibile passaggio alla concorrenza (Amici di Maria De Filippi, si dice): “Ho replicato che prima di prendere una decisione definitiva così importante sarebbe stato carino vedersi e guardarsi negli occhi. Perché è così che fanno gli amici dopo ben 15 anni di vita insieme. Stamattina però con un po’ di delusione ho visto invece il suo post”.

Raimondo Todaro ha replicato ancora – manco a dirlo – su Instagram, con un altro post riguardante proprio la presentatrice del programma ed esaustivo della “tristezza” suscitata dalle sue parole: al ballerino avrebbe fatto piacere incontrarla e dirle tutto di persona, ma è risultato positivo al Covid e adesso è in isolamento.

“Leggo con molta tristezza il post di Milly. Di voci nel nostro ambiente ne circolano anche tante, a volte sono vere a volte no, e qualora vi fossero delle trattative in corso non vedo che male ci possa essere, anzi mi auguro che arrivino presto nuove opportunità”, si legge nel post: “Avrei incontrato con immenso piacere Milly per comunicarle la mia decisione a voce (cosa che tra l'altro ci siamo ripromessi di fare appena io sarò guarito), ma cinque giorni fa sono risultato positivo al Covid e quindi sono in isolamento a casa, ma forse questo le voci che circolano non l'hanno riportato. Ho preferito avvisarla subito della mia decisione poiché spero di negativizzarmi in fretta, ma qualora così non fosse, le avrei comunicato troppo tardi – rispetto all'inizio del programma – la mia decisione e ciò avrebbe causato, forse, un disagio”. Infine: “Io comunque la ringrazio e senza rancore mi prendo i suoi auguri con tutto il cuore”, la conclusione di Todaro.

E chissà che Milly non replichi ancora, magari stavolta augurandogli una pronta guarigione. Sempre “senza rancore” e “con tutto il bene del mondo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raimondo Todaro replica a Milly Carlucci: "L’avrei incontrata, ma ho il Covid e sono in isolamento"

Today è in caricamento