Edoardo Raspelli, addio a Melaverde dopo 20 anni: "Mi piange il cuore"

Lo storico conduttore del programma culinario di Canale 5 lascia e spiega i motivi della sua sofferta decisione

Edoardo Raspelli

Un addio pesante, per il pubblico e per lui. Edoardo Raspelli lascia Melaverde dopo oltre vent'anni al timone del programma culinario di Canale 5 (inizialmente in onda su Rete 4, ndr), prima come inviato e poi come conduttore. Una decisione sofferta, che il giornalista spiega in una nota stampa: "Mi avevano comunicato di aver deciso di voler fare a meno di me nel 2020 ma di volermi far condurre la metà delle puntate di quest'autunno, sette su quattordici. Preferisco lasciar perdere, anche se ho il magone".

Una scelta per certi versi 'obbligata', dunque, a cui è arrivato dopo una difficile riflessione. "Il contratto mi veniva fatto ogni sei mesi - prosegue - possono fare in piena libertà quello che vogliono". 

Capitolo chiuso per Raspelli, con non poca amarezza e qualche rimpianto: "Mi piange il cuore, dopo quasi 21 anni. Melaverde era tutta la mia vita professionale (e non solo), ma non me la sento di proseguire così, a corrente alternata". Su chi raccoglierà il testimone ancora nessuna notizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollette luce e gas, buona notizia per metà degli italiani

  • Buoni fruttiferi postali, il "brutto pasticcio" sui rimborsi

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 13 febbraio 2020: centrato un 5+1 da mezzo milione

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • La moglie di Piero Pelù rivela: "Mi ha sposata perché aveva strizza"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 11 febbraio 2020

Torna su
Today è in caricamento