Martedì, 20 Aprile 2021

Salvini a 'Otto e mezzo', Dalla Chiesa contro Gruber: “L'intervista più irritante nella storia del programma"

La giornalista ha criticato la collega di La7 per il modo in cui ha intervistato il vicepremier ospite della sua trasmissione

Rita Dalla Chiesa

Con un post su Twitter Rita Dalla Chiesa ha espresso tutto il suo disaccordo per il modo in cui Lilli Gruber, conduttrice del programma ‘Otto e mezzo’, ha intervistato Matteo Salvini nella puntata di mercoledì 8 maggio.

“Puoi essere d’accordo con lui o no, puoi pensarla in modo diametralmente opposto, ma questa è l’intervista più irritante e meno super partes nella storia di Otto e mezzo”, ha scritto la giornalista nel post in cui è stato taggato il programma e il vicepremier ospite della trasmissione. Il commento ha diviso molto la schiera dei follower di Rita Dalla Chiesa, alcuni concordi con il suo punto di vista e altri, al contrario, pronti a difendere il modo di interagire con il ministro della conduttrice.


Lilli Gruber intervista Matteo Salvini, le critiche di Rita Dalla Chiesa 

“È un'intervista come deve essere. È comodo andare ospite solo da chi lo lascia parlare senza contraddittorio. La Gruber sta facendo quello che ognuno dovrebbe fare, sbugiardarlo”, è stata la replica con cui qualcuno si è mostrato in disaccordo con il parere di Rita Dalla Chiesa che ha aggiunto: “Il contraddittorio dovrebbe essere condotto senza aggressivita’, per essere credibile. Tutto qui”.

Infine, “È’ il modo, la spocchia. Una giornalista deve fare domande e ascoltare risposte. Non bacchettare come una maestrina i propri ospiti. O lo fa con tutti o con nessuno” è stato l’ulteriore risposta di Rita Dalla Chiesa a chi le ha chiesto di motivare le sue critiche verso la collega. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini a 'Otto e mezzo', Dalla Chiesa contro Gruber: “L'intervista più irritante nella storia del programma"

Today è in caricamento