Mercoledì, 12 Maggio 2021

E’ morto Roberto Draghetti, doppiatore di Jamie Foxx e di due personaggi Simpson

La sua era tra le voci più popolari e riconoscibili del cinema e delle serie tv. Recentemente aveva doppiato l’interprete di ‘Mosca’ de ‘La casa di carta’

Roberto Draghetti

A un mese dai suoi sessant'anni è morto oggi a Roma Roberto Draghetti, doppiatore italiano tra i più famosi e prolifici. Draghetti era la voce di molti attori, da Jamie Foxx (che ha doppiato in film come 'Collateral' e 'Miami Vice') a Josh Brolin (in 'Melinda e Melinda', 'Non è un paese per vecchi', 'Il Grinta', 'Everest'), ma anche Benicio del Toro (in 'Paura e delirio a Las Vegas'), Rhys Ifans ('Notting Hill'), Mickey Rourke ('Sin City'), Bill Nunn ('Spider-Man'), Jeffrey Wright ('Casino Royale').

Intensa l'attività nel doppiaggio della serialità televisiva: Draghetti ha prestato la voce a Idris Elba (Luther), Adam Baldwin (Chuck), e ai personaggi Tony Ciccione Chalmers ne ‘I Simpson’. Era fratello dell'attrice e doppiatrice Francesca Draghetti. Recentemente la sua voce era stata utilizzata per doppiare anche il personaggio di “Mosca” nella fortunata serie tv La casa di carta.

Nel pieno dell’emergenza coronavirus Draghetti ha partecipato all’iniziativa ‘Una voce per lo Spallanzani’ a favore della raccolta fondi contro il Covid-19, come spiegato da lui stesso nel video pubblicato su Instagram.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E’ morto Roberto Draghetti, doppiatore di Jamie Foxx e di due personaggi Simpson

Today è in caricamento