Sabato, 17 Aprile 2021

Canna-Gate, ancora un affondo all’Isola: la testimonianza di Massimo Ceccherini

Il comico toscano conferma la tesi di Giulia Calcaterra, secondo cui anche nella scorsa edizione del reality alcuni naufraghi avrebbero fumato canne

Massimo Ceccherini, 52 anni

Prosegue la lotta intestina tra Striscia la notizia e l’Isola dei Famosi. Nella puntata in onda stasera, martedì 20 marzo, il tg satirico di Antonio Ricci ha mandano in onda una testimonianza di Massimo Ceccherini, ex naufrago nell’edizione 2017, a proposito del cosiddetto “Canna-Gate”, relativo al presunto uso di marijuana in Honduras da parte di Francesco Monte.

Il comico toscano ha confermato la testimonianza di Giulia Calcaterra andata in onda nei giorni scorsi sempre a Striscia, secondo cui anche nella scorsa edizione del reality alcuni naufraghi avrebbero fumato le canne durante il soggiorno in albergo, prima del trasferimento sull’isola vera e propria.

A Valerio Staffelli, che gli ha chiesto se fosse presente marijuana in quella edizione, Ceccherini ha risposto: “A pacchi. Quando arrivi lì in albergo ci sono proprio gli honduregni che te la vendono. Tutti se le facevano (le canne, ndr) quando c’ero io”. Poi si è rivolto all’ex tronista: “Monte, dillo!”

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canna-Gate, ancora un affondo all’Isola: la testimonianza di Massimo Ceccherini

Today è in caricamento