rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Tv

Al via stasera “The Voice”: Al Bano coach, al timone Della Gherardesca. Tutte le info

La quarta edizione del talent show va in onda il 22 marzo in prima serata su Rai 2. Coach anche J-Ax, Francesco Renga e Cristina Scabbia

Un nuovo cast e un meccanismo rinnovato: dal 22 marzo alle 21.20 su Rai2 e Radio2 riparte “The Voice of Italy”. A condurre le 8 puntate dell’edizione 2018 del talent show c’è Costantino della Gherardesca, i quattro giudici sono il veterano J-Ax e i coach esordienti Al Bano, Francesco Renga e Cristina Scabbia leader del gruppo metal dei Lacuna Coil.

J-Ax: "Al Bano è stata una mia idea"

A suggerire il nome di Al Bano è stato J-Ax, come ha detto lui stesso. “Al Bano è stata una mia idea ed è l’unico consiglio che ho dato, per il resto ho detto fate voi, se volete io suggerirei Al Bano perchè il format gli permetterebbe di fare e dire cose che non ha mai detto in televisione. Vedrete” ha detto J-Ax ad askanews. “Mi sto divertendo come non avrei immaginato con la responsabilità di scegliere l’elemento giusto, la qualità giusta in chi si avvicenderà in questo meraviglioso gioco di note” ha aggiunto Al Bano, che ha spiegato di cercare la qualità nei suoi concorrenti e nel possibile vincitore.

Renga: "Cerco un talento che abbia fame"

La voce è protagonista del programma, come dice il nome stesso della trasmissione. “Cerco un talento che abbia fame, non solo voglia di manifestarsi ma l’urgenza di essere, che sappia che questa è la sua unica possibilità per comunicare. Cerco una voce che abbia bisogno di dirmi qualcosa” ha detto Francesco Renga.

Scabbia: "Orgogliosa di portare mondo rock metal"

Cristina Scabbia ha definito coraggiosa la scelta della Rai di farla entrare nel cast del programma: “Secondo me è un atto di grande coraggio per la Rai avermi inserito in un organico che di solito non ha nulla del mio mondo, mi sento molto orgogliosa di diventare la portavoce del mondo rock metal, cercherò di fare capire qualcosa in più. Con la mia presenza sto già facendo capire che esistiamo, siamo in tanti che amano questo genere musicale” ha spiegato la cantante.

Costantino, rivoluzione alla conduzione

Costantino è una rivoluzione alla conduzione, come punto di unione e ironico contrasto tra le personalità dei coach che uniscono quattro mondi musicali diversi: il rap-hip hop, il classico melodico italiano, il pop rock e il rock metal. “Continuerò ad essere me stesso, un uomo alfa relativamente prepotente – ha detto il conduttore – non diventerò dimesso come il mio amico Fabrizio Frizzi, sarò spero di intrattenimento per il pubblico”.

Nella finale, hanno anticipato i vertici Rai in conferenza stampa, ci saranno dei cantanti come ospiti ma ancora non hanno voluto svelare i nomi.

The Voice, il regolamento 

Stasera le prime 4 puntate saranno dedicate alle famose "blind audition". Ogni giudice deve scegliere 12 cantanti "al buio"  cioè ascoltando di schiena, senza la possibilità di vedere l’esibizione e valutando solo la voce, premendo un pulsante per scegliere nel caso sia interessato. Se un candidato verrà scelto da più coach, sarà lui a scegliere con chi andare.

Novità di questa edizione è che ogni coach potrà anche bloccare i coach concorrenti, ma solo una volta in tutta questa fase. Al termine di questa prima fase i concorrenti in gara saranno quindi 48, 12 per giudice.

Knock Out
La quinta e la sesta puntata del programma prevedono i ‘Knock Out’: ogni coach assegnerà a ciascun concorrente il brano da eseguire e suddividerà la propria squadra in 3 gruppi di 4 concorrenti, da cui ne verrà scelto uno soltanto per la fase successiva. Gli esclusi potranno essere recuperati dagli altri giudici con l'opzione "Steal". Ogni giudice potrà rubare un solo talento (e rivedere la sua decisione strada facendo, quindi scartando uno steal precedente)
Al termine di questa fase ogni squadra sarà composta da 4 concorrenti, 3 dei quali scelti con la prova di gruppo e uno ripescato con l’opzione Steal. I concorrenti che accederanno alla fase successiva saranno 16.

Battle
La settima puntata  determinerà i 4 finalisti del programma: ogni coach dividerà la propria squadra in 2 coppie che si esibiranno entrambe con lo stesso brano. Da ogni coppia verrà eliminato un concorrente, mentre i due rimasti accederanno al nuovo “Sing Off”, uno spareggio sul brano presentato alle Blind Audition. Solo 4 concorrenti, uno per ciascuna squadra, accederanno alla finale.

Finale dal vivo
L'unica puntata dal vivo è la finale: i 4 superstiti si sfideranno l’uno contro l’altro in performance singole o duettando con i coach e gli ospiti. Il voto del pubblico determinerà il vincitore di che si aggiudicherà un contratto discografico con la Universal.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via stasera “The Voice”: Al Bano coach, al timone Della Gherardesca. Tutte le info

Today è in caricamento