rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Tv

Umberto Smaila: “Lo spettacolo è fermo, mentre virologi e infettivologi guadagneranno il triplo”

A 'Mattino 5' il commento del musicista sull'attuale situazione economica dei lavoratori del mondo dello spettacolo

(L'intervento di Umberto Smaila a Mattino 5)

In collegamento con il programma Mattino 5 Umberto Smaila ha commentato il difficile momento che i lavoratori del mondo dello spettacolo stanno affrontando dopo due mesi di stop forzato dovuto all’emergenza coronavirus. Durante il dialogo con Federica Panicucci il musicista ha lamentato la situazione drammatica di chi come lui fa musica dal vivo e oggi si ritrova disoccupato, azzardando un paragone tra la loro situazione economica e quella degli esperti - virologi, infettivologi -  che “lavoreranno il doppio o il triplo e guadagneranno tre volte il loro stipendio”.

“Siamo in una fase drammatica per la nostra vita artistica, soprattutto per chi come me, per usare un termine banale, fa musica cosiddetta dal vivo è tutto fermo”, ha affermato Smaila: “Sono migliaia e migliaia di musicisti, pianisti, orchestrali e anche quelli che seguono i concerti a latere, tecnici del suono, scenografi. Tutto il comparto dello spettacolo è assolutamente fermo. Mentre gli esperti, i virologi, gli infettivologi, lavoreranno il doppio o il triplo e guadagneranno tre volte il loro stipendio, c’è gente come noi che rimarrà disoccupata per tanti mesi. A meno che non ci venga dato un aiuto, una mano, soprattutto per quel che riguarda le limitazioni che ci vengono poste in maniera drastica in questo momento”.

La comparazione così esposta non è passata inascoltata alle orecchie dei telespettatori che sui social hanno manifestato il loro disappunto per un commento apparso come inopportuno in un contesto come quello attuale. “Cosa c'entra il paragone con gli infettivologi??? Da chi dovremmo farci curare?? Quando mai i sanitari sono ben pagati in questo paese??”, ha scritto un utente; “Ma perché invece di dar battaglia per le proprie cause c'è sempre la tendenza nel volersi accanire contro gli altri? Ma il signor Smaila da chi si vuol far curare se si ammala, da Jerry Calà?” gli ha fatto eco un altro, pure lui in disaccordo con un’osservazione decisamente infelice.

smaila 1-2

smaila 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umberto Smaila: “Lo spettacolo è fermo, mentre virologi e infettivologi guadagneranno il triplo”

Today è in caricamento