rotate-mobile
Sabato, 10 Dicembre 2022
Tv

'Un giorno in Pretura', il caso di Pietro Pacciani: il Mostro di Firenze

Sabato 13 giugno, in seconda serata su Rai Tre, il programma ripropone la parabola giudiziaria di Pacciani

Dopo il successo dell'edizione primaverile, terminata la scorsa settimana, Rai Tre continua a mandare in onda 'Un giorno in Pretura', spostandolo però in seconda serata. La trasmissione condotta da Roberta Petruzzelli, in onda sabato 13 giugno, alle 23.55, ripropone la parabila giudiziaria di Pietro Pacciani, morto prima che la vicenda processuale arrivasse a conclusione e protagonista di una serie di delitti che per oltre 15 anni insanguinarono la campagna toscana.

La puntata fornisce l'opportunità di riscoprire la personalità istrionica del contadino di Scandicci dall'inquietante vita familiare e dalle imbarazzanti frequentazioni.

Pietro Pacciani fu accusato di sette degli otto duplici omicidi attribuiti al maniaco delle coppiette negli anni Ottanta. Condannato in primo grado a più ergastoli per i plurimi omicidi, fu successivamente assolto in appello ma morì prima di essere sottoposto a un nuovo processo. Trovato morto dai carabinieri nella sua abitazione il 22 febbraio 1998, il medico comunicò che la causa del decesso fu un arresto cardiocircolatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Un giorno in Pretura', il caso di Pietro Pacciani: il Mostro di Firenze

Today è in caricamento