Domenica, 16 Maggio 2021

Mara Venier commossa a Domenica In, la sigla con gli abbracci: "Spero torneremo presto a farlo"

Dopo lo stop della scorsa settimana, la conduttrice è tornata in uno studio vuoto e con gli ospiti in collegamento Skype

Mara Venier commossa a 'Domenica In'

E' molto scossa Mara Venier da questo momento difficile che stiamo attraversando. La paura del virus, la preoccupazione per la sua famiglia - in particolare per il marito Nicola Carraro - e la tv che cambia. Con molti programmi sospesi in Rai, però, 'Domenica In' va avanti

La conduttrice è tornata dopo lo stop della scorsa settimana e ha portato avanti una puntata da sola, tra collegamenti via Skype con gli ospiti e filmati di repertorio. Prima di iniziare, spazio alle emozioni grazie a una sigla creata ad hoc: una carrellata di tutti gli abbracci tra la zia Mara e gli amici che sono passati a trovarla nel suo salotto della domenica, dall'amato Don Mazzi a Gigi D'Alessio, poi ancora Tiziano Ferro, Gianna Nannini, Gabriel Garko, il suo 'pupillo' Achille Lauro, Renato Zero, Mika, Vanessa Incontrada, Sandra Milo, Carlo Verdone e il finale 'al bacio' con Nicola Carraro. 

"Di solito si comincia sempre in allegria, musica, ma stavolta iniziamo in maniera diversa - ha detto commossa Mara Venier, in uno studio vuoto - Volevo essere qui con voi, vicina a tutte quelle persone che stanno soffrendo, quelle che stanno male, quelle che hanno perso qualcuno. Per me è stranissimo essere qui in questo studio vuoto e ringrazio tutti i miei collaboratori che sono qui con le mascherine per garantire il servizio pubblico. Io sono abituata a toccare, abbracciare le persone, sono molto carnale nei miei rapporti. Per un po' di tempo non potremo abbracciarci, ma io spero che torneremo presto a farlo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mara Venier commossa a Domenica In, la sigla con gli abbracci: "Spero torneremo presto a farlo"

Today è in caricamento