Giovedì, 29 Luglio 2021
Tv

Cercano di accoltellare Vittorio Brumotti: salvato dal giubbotto antiproiettile

L'aggressione durante le riprese di un servizio che documentava il degrado e le attività di spaccio in un parco di Monza

Vittorio Brumotti, 39 anni (Crediti foto Instagram)

Ieri, a Monza, Vittorio Brumotti e la troupe di 'Striscia la notizia' sono stati aggrediti durante le riprese di un servizio che documentava il degrado e le attività di spaccio in un parco del capoluogo lombardo.

Aggredito Brumotti: "Ci hanno scambiati per poliziotti"

L’inviato di Striscia si trovava nei pressi dei giardinetti di via Azzone Visconti, zona nota per il traffico droga nonostante la presenza delle forze dell’ordine. È lui a raccontare l’accaduto: «A un certo punto gli spacciatori si sono accorti di alcune telecamere nascoste e hanno aggredito i miei collaboratori, scambiandoli per dei poliziotti. Un membro della nostra troupe è rimasto ferito a una gamba, mentre io ringrazio il giubbotto antiproiettile che è sempre con me. Stavolta ci è andata bene».

Ulteriori aggiornamenti saranno trasmessi all’interno della puntata di stasera, alle ore 20.35 su Canale 5. 

Come riporta MilanoToday, inizialmente le condizioni di Brumotti e del suo collaboratore sembravano gravi, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica. Fortunatamente non è successo nulla di grave, entrambi sono stati medicati sul posto e hanno rifiutato di essere trasportati al pronto soccorso. Sul caso stanno indagando gli agenti della Questura di Monza, intervenuti sul posto per raccogliere la testimonianza dell'inviato del programma Mediaset.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano di accoltellare Vittorio Brumotti: salvato dal giubbotto antiproiettile

Today è in caricamento