Mercoledì, 16 Giugno 2021
Spettacoli&Tv

Vasco dedica il concerto a Pino Daniele: "Caro amico e grande artista"

Allontanando una volta per tutte le voci che lo hanno accusato di essere razzista nei confronti del sud Italia, il rocker modenese ha emozionato i fan ricordando dal palco di Napoli l’amico Pino Daniele

“Nessuno ci fermerà, stiamo arrivando” aveva tuonato alla vigilia del concerto allo stadio San Paolo di Napoli Vasco Rossi, furioso contro chi lo aveva ingiustamente accusato di essere razzista nei confronti del sud Italia forse per screditare l’evento del 3 luglio.

E così è stato: il rocker e la sua band sono arrivati in terra partenopea e il successo segnato dalla performance ha avuto gli stessi picchi della sua ultima esibizione del 9 luglio 2004 , ma con l’aggiunta di un ‘fuori programma’ che ha dato ancor più valore al momento e alla falsità delle affermazioni rese a suo discapito. 

"Napul'è mille culure e io voglio dedicare questo concerto a un caro amico e un grande artista. W Pino Daniele” ha detto ad un certo punto il Blasco in ricordo del compianto Pino Daniele, emozionando così 56mila fan commossi che per tutto il tempo hanno impugnato cartelloni sui quali campeggiavano i volti dei due cantautori. 

Il concerto napoletano sarà l'unico ad essere incluso nelle registrazioni di ‘Tutto in una notte’, il video che racconterà il backstage esclusivo del tour, iniziativa che ha esaltato la platea e ha contribuito a sanare una volta per tutte quella presunta crepa che negli anni pare avesse diviso Vasco Rossi dal Sud Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasco dedica il concerto a Pino Daniele: "Caro amico e grande artista"

Today è in caricamento