Venerdì, 17 Settembre 2021
Spettacoli&Tv

Facciamo che io ero, il monologo di Virginia Raffaele contro l'omofobia

Nella prima puntata dello show di Rai 2, l'omaggio dell'imitatrice in occasione della giornata mondiale contro l'omotransfobia

Virginia Raffaele

E' cominciato in grande stile il nuovo show di Virginia Raffele. L'imitatrice più amata del piccolo schermo nella prima puntata del suo Facciamo che io ero ha collezionato ben 3 milioni  296 mila spettatori, guadagnando il titolo di miglior risultato del 2017 di Rai 2. Merito della "qualità figlia di tanto lavoro" che "unita al talento genera un accrescimento del valore che noi regaliamo a chi ci guarda da casa", per usare le parole del Direttore Generale della Rai Antonio Campo dell'Orto. 

Tra i momenti più emozionanti dello spettacolo, in questo senso, c'è stato senza dubbio il monologo contro l'omofobia arrivato a metà puntata. Far ridere e riflettere allo stesso tempo è la ricetta della Raffaele, che, ancora una volta, si è dimostrata vincente. In occasione della giornata mondiale contro l'omotransfobia, Virginia ha condotto il pubblico in un viaggio tra le paure, da quelle quotidiane ("la paura che l'ascensore si fermi e precipiti", "la paura di finire in un errore giudiziario e gridare la propria innocenza ma sentirsi rispondere: 'dicono tutti così!' "), a quelle legate all'attualità: "la paura di svegliarmi un giorno e diventare qualunquista".  

"Ci sono paure reali e paure immaginarie - ha spiegato - Ieri era la giornata mondiale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. Era una giornata contro la paura. Ora, in un Paese come questo devastato dalla crisi economica, dalla permanente instabilità politica che deve fronteggiare terremoti, affrontare il dramma del lavoro, resistere ad Equitalia, ancora si ha la testa, si ha lo spirito e si trovano le energie per avere paura di chi vuole amarsi semplicemente come gli pare. Ma è mai possibile. Forse tra tutte le paure questa è la più stupida. No? Dicono tutti così".

QUI IL VIDEO COMPLETO:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facciamo che io ero, il monologo di Virginia Raffaele contro l'omofobia

Today è in caricamento