rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Spettacoli&Tv

Vittorio Sgarbi è il nuovo testimonial di Alfonso Luigi Marra

Il critico d'arte raccoglie il testimone di Sara Tommasi e Manuela Arcuri e diventa il nuovo volto degli spot promozionali dell'autore de "Il labirinto femminile"

Alfonso Luigi Marra, il cantore dello "strategismo sentimentale", il combattente che veste in doppiopetto e lotta contro il "signoraggio bancario" a colpi di libri e videospot, ha arruolato Vittorio Sgarbi come testimonial delle proprie prodezze editoriali.

Mentre è ancora vivo il ricordo dell'espressione catatonica di Manuela Arcuri quando invitava a comprare "Il labirinto femminile" ("È bellissimo", sosteneva la showgirl: sguardo fisso in camera, espressione annichilita e dizione fantasiosa), e delle successive apparizione nei panni succinti di testimonial di Ruby Rubacuori seminuda, della spagnola Rossy De Palma, di Lele Mora (vestito, per fortuna) e soprattutto di Sara Tommasi, saremmo invasi dagli spot promozionali in cui il noto critico d'arte ci spiega perché non possiamo vivere senza comprare e conoscere le pubblicazioni di Alfonso Luigi Marra.

"Il sistema per fermare i libri di Marra gli ha scatenato contro i silenzi e le parole di chi ha il potere di influenzare il pensiero - sentenzia Sgarbi - ma è una violenza perché sono libri di un'importanza e di una verità incomprimibili. Sono la nuova cultura. Leggili, non conoscerli è la nuova ignoranza".

Intanto Marra porta avanti la sua battaglia contro Youtube, rea di falsificare il numero delle visualizzazioni e dei "mi piace" e "non mi piace" dei suoi video. Una falsificazione che Youtube "fa per motivi sia commerciali (strategia di induzione a fare contratti a pagamento) che di regime (dosaggio sapiente della visibilità-credibilità dei soggetti 'scomodi' e di quelli funzionali al regime".

Ecco Vittorio Sgarbi nello spot di Alfonso Luigi Marra

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittorio Sgarbi è il nuovo testimonial di Alfonso Luigi Marra

Today è in caricamento