Giovedì, 29 Luglio 2021
Spettacoli&Tv

Muore lo zio di Pupo, ma dopo il funerale manca la fossa. Il cantante: "Noi increduli"

Hanno celebrato il funerale in chiesa ma una volta pronti per raggiungere il cimitero sono stati avvisati che la fossa dove seppellire a terra il loro caro defunto non era stata scavata

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, durante la presentazione della nuova edizione del ''Grande Fratello Vip'', in onda dall' 8 gennaio su Canale 5, Roma, 7 gennaio 2020. ANSA / ETTORE FERRARI

Hanno celebrato il funerale in chiesa ma una volta pronti per raggiungere il cimitero sono stati avvisati che la fossa dove seppellire a terra il loro caro defunto non era stata scavata. E' successo a Ponticino, nel comune di Pergine Laterina, in provincia di Arezzo. Protagonista della vicenda la famiglia di Pupo, cantante e attuale opinionista del 'Grande Fratello Vip'. L'anziano deceduto, infatti, era proprio lo zio di primo grado. 

Scompiglio tra i circa cento parenti al funerale. La ditta incaricata delle tumulazioni, riferisce il "Corriere di Arezzo", non ha ricevuto la comunicazione dal Comune e così quando il carro funebre stava per muovere verso il camposanto, i familiari del defunto sono stati avvisati del singolare disguido. La tomba non era stata preparata. "Un fatto grave. Siamo molto dispiaciuti. Ho chiesto una relazione per capire cosa sia successo e ricostruire di chi siano le responsabilità", ha detto il sindaco del piccolo comune del Valdarno, Simona Neri. E Pupo ha commentato: "Eravamo increduli...".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore lo zio di Pupo, ma dopo il funerale manca la fossa. Il cantante: "Noi increduli"

Today è in caricamento