Giovedì, 25 Febbraio 2021

Meteo, allerta gialla della Protezione Civile: tanta pioggia, le regioni coinvolte

Torna persino la neve a quote basse per il periodo

Ancora maltempo, da anni non si vedeva un maggio così piovoso. Proseguono gli effetti della perturbazione atlantica arrivata da nord-ovest, che si è ormai estesa anche al resto del settentrione e a parte del centro Italia dove sta portando molti fenomeni temporaleschi, più frequenti e intensi su Lombardia, Veneto e Toscana.

Allerta gialla lunedì 14 maggio 

Sulla base dei fenomeni in atto, la Protezione Civile ha valutato per la giornata di oggi, lunedì 14 maggio, allerta gialla sul territorio della Valle d’Aosta e su gran parte del Piemonte, su Lombardia e Veneto, settori occidentali della Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, nonché sui settori occidentali di Calabria e Basilicata e sui settori tirrenico e nord-orientale della Sicilia. 

Torna la neve

La neve torna a imbiancare le Alpi a quote basse per il periodo. Ricoperte da uno strato di circa 20cm oltre i 1800m le zona oltre i 1800m tra Piemonte e Valle d'Aosta, ma fiocchi che si sono spinti anche fino a 1300/1400m e a tratti a quote inferiori, 1100-1200m su Alpi marittime -cuneese, 1700-2000m tra alto Piemonte e Lombardia, a quote superiori sulle Alpi orientali.

Meteo da tregenda: temperature in picchiata, arriva la pioggia e anche la neve

Meteo, le previsioni per martedì 15 maggio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la giornata di martedì 15 maggio è prevista una instabilità diffusa su gran parte del Paese, con fenomeni a tratti intensi su aree tirreniche centrali. Inizialmente soleggiato al Nordest, peggiora nel corso del giorno. Più sole soltanto su Campania e province meridionali sarde. 

Le previsioni per la settimana

Il vortice atlantico di origine islandese continuerà a condizionare il tempo al Centro e al Nord almeno fino a Mercoledì 16 Maggio, ma nei giorni successivi la situazione resterà ancora molto variabile, con pochi spazi soleggiati soprattutto sulle regioni settentrionali, secondo iLMeteo.it.

Si tratta di un vero e proprio "reset" della circolazione atmosferica, divenuta sempre più instabile proprio a partire dai primi mesi dell'anno, in seguito al forte riscaldamento stratosferico propagatosi anche alla troposfera; e così, tra Lunedì 14 e Mercoledì 16 buona parte d'Italia verrà interessata da piogge, temporali e locali grandinate, con temperature in molti casi al di sotto delle medie del periodo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, allerta gialla della Protezione Civile: tanta pioggia, le regioni coinvolte

Today è in caricamento