Martedì, 28 Settembre 2021
METEO / Italia

Per il caldo è quasi fatta: quando arriva la svolta meteo

Italia divisa in due: nel week end sole e temperature gradevoli al nord, ancora fresco al centro-sud. Ma l'estate non è lontana...

Primo assaggio di caldo al nord, resta al freddo (o quasi) il centro-sud.  Secondo iLMeteo, la giornata di sabato 1° Giugno sarà all'insegna del bel tempo su quasi tutte le regioni del nord con temperature attese in deciso aumento, per una vera e propria esplosione del caldo, con punte fin verso i 30°C nelle principali città di pianura e sulle zone interne. Discorso diverso per il centro-sud, a causa della presenza di un vortice ciclonico di origine balcanica: nel corso del pomeriggio non sono da escludere dei rovesci sulle aree montuose appenniniche centro-meridionali, in particolare su basso Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Calabria e Basilicata.

Meteo, che tempo farà domenica 2 giugno

Domenica 2 giugno sarà una giornata dal sapore estivo al Nord, con tanto sole e temperature che toccheranno i 30°C in diverse città, come ad esempio Milano, Torino, Bologna e Firenze. Al centro e al sud invece prevarrà ancora il tempo instabile: ampie schiarite si alterneranno a rovesci anche a carattere temporalesco in particolare tra basso Lazio (possibile qualche acquazzone anche a Roma), Campania, Molise, Puglia e Calabria.

Le regioni centrali stanno vivendo una fase particolarmente sfortunata dal punto di vista meteo: il vortice di origine balcanica avrebbe dovuto risparmiare perlomeno il Lazio e le regioni tirreniche, ma a quanto pare così non sarà. A Roma e dintorni il bel tempo è ormai solo un lontano ricordo. Per fortuna la svolta non è lontana. Già nei prossimi giorni le temperature saliranno di qualche grado, ma per il caldo - quello vero - bisognerà pazientare ancora. 

Quando arriverà il caldo al centro-sud

Gli esperti de iLMeteo.it avvisano che il caldo comincerà ad aumentare lentamente anche al Sud benché continuerà ad essere interessato da temporali e grandinate pomeridiane. Attorno al 6-7 giugno l'anticiclone oceanico verrà sostituito da quello africano che provocherà la prima vera ondata di caldo intenso al Sud, ma non solo. Le temperature schizzeranno verso l'alto non solo sulla Sicilia, la Sardegna, ma anche su gran parte dell'area tirrenica. Insomma, dopo una primavera dal sapore invernale e decisamente sottotono assisteremo ad un primo assaggio d'estate. 

meteo primavera bel tempo ansa-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il caldo è quasi fatta: quando arriva la svolta meteo

Today è in caricamento