Venerdì, 19 Luglio 2024
Il meteo

Le 15 città col bollino arancione e rosso oggi e domani, e quando finisce questo caldo record

Si fa sentire la prima vera ondata di calore della stagione sull'Italia. Mercoledì 19 giugno sono diverse le città in cui il bollettino quotidiano del ministero della Salute segnala l'allerta 2, ossia condizioni a rischio per la salute soprattutto delle persone più fragili. E giovedì 20 giugno arriva la prima allerta massima dell'anno, a Perugia. Poi la situazione migliora, con l'arrivo di aria più fresca dall'Atlantico

L'anticiclone africano non molla la presa su gran parte dell'Italia, anzi: il picco della canicola è atteso intorno al solstizio d'estate (giovedì 20 giugno). È la prima vera ondata di calore della stagione, con temperature che raggiungeranno e talvolta supereranno i 40 gradi. Ben al di sopra delle medie stagionali. Caratteristica comune a tutte le grandi città è che il caldo si farà sentire fino a notte fonda, con punte di 30 gradi anche a mezzanotte.

Oggi, mercoledì 19 giugno, sono 11 le città (principalmente del centro-sud) in cui il bollettino quotidiano del ministero della Salute segnala il livello di allerta 2, ossia condizioni a rischio per la salute soprattutto delle persone più fragili. Il bollino arancione oggi è previsto ad Ancona, Bologna, Bolzano, Campobasso, Frosinone, Latina, Palermo, Perugia, Pescara, Rieti e Roma.

previsioni mercoledi-2-2

Giovedì 20 giugno sarà ancora peggio. Saliranno infatti a 15 le città con il bollino arancione: Ancona, Bari, Bologna, Campobasso, Catania, Firenze, Frosinone, Latina, Napoli, Palermo, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma e Viterbo. A queste si aggiungerà il primo bollino rosso dell'anno, a Perugia. Si tratta del livello 3 di allerta, che indica condizioni di emergenza (ondate di calore) con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche.

Citta' 18/06/2024 19/06/2024 20/06/2024
.ANCONA Livello1 Livello2 Livello2
.BARI Livello0 Livello1 Livello2
.BOLOGNA Livello1 Livello2 Livello2
.BOLZANO Livello1 Livello2 Livello1
.BRESCIA Livello0 Livello1 Livello1
.CAGLIARI Livello1 Livello1 Livello1
.CAMPOBASSO Livello1 Livello2 Livello2
.CATANIA Livello0 Livello1 Livello2
.CIVITAVECCHIA Livello0 Livello0 Livello0
.FIRENZE Livello1 Livello1 Livello2
.FROSINONE Livello1 Livello2 Livello2
.GENOVA Livello0 Livello0 Livello0
.LATINA Livello1 Livello2 Livello2
.MESSINA Livello0 Livello1 Livello1
.MILANO Livello0 Livello1 Livello1
.NAPOLI Livello1 Livello1 Livello2
.PALERMO Livello1 Livello2 Livello2
.PERUGIA Livello2 Livello2 Livello3
.PESCARA Livello1 Livello2 Livello2
.REGGIO CALABRIA Livello0 Livello1 Livello2
.RIETI Livello1 Livello2 Livello2
.ROMA Livello1 Livello2 Livello2
.TORINO Livello0 Livello0 Livello0
.TRIESTE Livello0 Livello0 Livello1
.VENEZIA Livello0 Livello0 Livello0
.VERONA Livello0 Livello0 Livello0
.VITERBO Livello1 Livello1 Livello2

Il bollettino meteo prevede temperature percepite che tra oggi e domani schizzeranno verso l'alto: sono attesi 40 gradi a Frosinone, 38 gradi a Perugia e Firenze, ma anche 37 gradi a Roma, Napoli e Palermo. L'anticiclone africano si appresta, dunque, a conquistare la quasi totalità dell'Italia facendo schizzare le temperature fin quasi 10 gradi sopra la media del periodo. Le giornate più roventi sembrano essere quelle di giovedì 20 (solstizio d'estate) e venerdì 21, quando al centro-sud i valori massimi toccheranno punte di 39-40 gradi, come a Roma, Napoli, Terni, Macerata, Firenze, e al nord a Forlì e Ferrara. Valori anche più alti (fino a 42-44 gradi) si registreranno, invece, nelle zone interne di Sardegna e Sicilia.

temperature giovedi 20 giugno, grafico 3bMeteo-2

Sul resto del nord l'anticiclone non sarà così vigoroso, quantomeno al nord-ovest dove già da domani sera il tempo inizierà gradualmente a "stabilizzarsi", o a peggiorare. Le temperature su Piemonte e Lombardia si fermeranno attorno ai 29-31 gradi, mentre sulla pianura del nord-est toccheranno i 34-35 gradi, come per esempio a Bologna e Rovigo.

Quando finisce il caldo record a giugno

Quando finisce questo caldo record? L'ondata di calore soffocante non dovrebbe durare molto: merito dell'aria più fresca in transito dall'Atlantico. Dal weekend si torna a respirare, con l'arrivo di alcuni temporali. Secondo le previsioni degli esperti, già sabato 22 e domenica 23 giugno l'anticiclone africano potrebbe iniziare a perdere di potenza, con i primi temporali al nord e un generale abbassamento delle temperature su tutte le regioni italiane. Venerdì 21 giugno è previsto il primo lieve calo del termometro al nord, sabato toccherà al centro, domenica un po' di fresco arriverà anche al sud.

venerdi previsioni-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 15 città col bollino arancione e rosso oggi e domani, e quando finisce questo caldo record
Today è in caricamento