Meteo follia: dal caldo anomalo alla neve... e ritorno

L'alta pressione africana riscalda l'Italia e la settimana inizierà con due giorni di caldo anomalo ma attenzione: la protezione civile ha diramato una allerta meteo già per la prossima notte. Poi arriverà il freddo con qualche fiocco di neve anche al Sud

Temperature miti e niente piogge significative da un mese: condizioni ideali per una cappa di smog che sta facendo risalire l'allarme inquinamento mentre dal fronte meteorologico le ultime previsioni fanno sorridere chi odia il freddo invernale. 

La settimana inizierà infatti con due giorni di caldo anomalo portato sull'Italia dalle propaggini di un anticiclone sub-tropicale che darà il via a un'escalation delle temperature che andranno sopra la media anche di 12°C.

Per Lunedì 3 febbraio e martedì 4 febbraio 2020 sono attese temperature primaverili. Attenzione però...

Allerta meteo per venti forti

Il contrasto tra un robusto campo di alta pressione presente sul Mediterraneo centro-occidentale, e l`intenso flusso perturbato nord-europeo innescherà, nel corso delle prossime ore, intense correnti sulle nostre regioni occidentali, dapprima sulle aree alpine e successivamente sulle zone pedemontane e pianeggianti.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L'allerta meteo prevede dalla notte di oggi, domenica 2 febbraio, venti di burrasca dai quadranti occidentali, con raffiche fino a burrasca forte, sulla Valle d'Aosta in estensione, dalle prime ore di domani, lunedì 3 febbraio, al Piemonte, dapprima sui settori alpini e successivamente sul resto della regione, per diffuse condizioni di foehn.

Meteo, quando arriva il freddo

Passati questi due giorni di primavera il resto della prossima settimana sarà caratterizzato da una gelida irruzione Polare con forti raffiche di Maestrale e Tramontana che potrebbero portare bufere di neve su Marche, Abruzzo e Molise. È atteso un vero e proprio crollo termico di ben 15 gradi.

I fenomeni collegati al flusso freddo tuttavia saranno limitati alle regioni del medio e basso versante Adriatico e al Sud poi da giovedì il tempo migliorerà su tutta Italia con l'alta pressione nuovamente in espansione dall'Europa occidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

Torna su
Today è in caricamento