Allerta caldo, bollino rosso in 10 città (poi arrivano i temporali)

Fino a domenica sole e clima rovente: domina l'anticiclone nordafricano. Oggi diverse località sfiorano la soglia dei 40 gradi. Tra domenica e lunedì è attesa la prima perturbazioni di agosto

Previsioni meteo: l'ondata di caldo e la pioggia portata dall'irruzione atlantica in un'elaborazione di Windy.com

Ondata di caldo africano in Italia, con temperature massime quasi ovunque comprese tra 32 e 39 gradi, con punte fino a 40-41 gradi soprattutto nelle zone interne del centro-sud e nelle isole maggiori. Venerdì e sabato, dunque, ancora caldo intenso: anche nelle ore notturne le temperature minime difficilmente scenderanno sotto i 23-24 gradi in gran parte della Penisola. Oggi, venerdì 31 luglio, dieci città italiane sono da bollino rosso: l'allerta scatta a Roma, Bologna, Torino, Firenze, Campobasso, Pescara, Rieti, Frosinone, Bolzano e Perugia.

L'ondata di caldo, prevista almeno fino a sabato, si spiega con l'afflusso di aria proveniente da Marocco e Algeria che favorisce un generale incremento delle temperature, un po' a tutte le quote. I valori massimi tenderanno facilmente a salire fino a 35-37 gradi su molte località di pianura da Nord a Sud, fino a sfiorare la soglia dei 40 gradi sulle aree interne di Sicilia e Sardegna, nel Materano e sul Tavoliere delle Puglie, a Cosenza, a Terni e nelle valli comprese tra Roma, Viterbo e Rieti.

meteo caldo oggi 31 luglio-2

Il bollettino meteo sulle ondate di calore

Le ondate di calore si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione. Per comunicare i possibili effetti sulla salute delle ondate di calore il ministero della Salute elabora dei bollettini giornalieri per 27 città con previsioni a 24, 48 e 72 ore.

Citta' 30/07/2020 31/07/2020 01/08/2020
ANCONA Livello1 Livello1 Livello2
BARI Livello1 Livello1 Livello1
BOLOGNA Livello2 Livello3 Livello3
BOLZANO Livello3 Livello3 Livello3
BRESCIA Livello2 Livello2 Livello3
CAGLIARI Livello0 Livello1 Livello1
CAMPOBASSO Livello2 Livello3 Livello3
CATANIA Livello1 Livello1 Livello1
CIVITAVECCHIA Livello1 Livello1 Livello1
FIRENZE Livello2 Livello3 Livello3
FROSINONE Livello2 Livello3 Livello3
GENOVA Livello0 Livello1 Livello1
LATINA Livello2 Livello2 Livello3
MESSINA Livello1 Livello1 Livello1
MILANO Livello1 Livello2 Livello2
NAPOLI Livello0 Livello0 Livello0
PALERMO Livello1 Livello1 Livello1
PERUGIA Livello3 Livello3 Livello3
PESCARA Livello2 Livello3 Livello3
REGGIO CALABRIA Livello1 Livello1 Livello0
RIETI Livello2 Livello3 Livello3
ROMA Livello2 Livello3 Livello3
TORINO Livello2 Livello3 Livello3
TRIESTE Livello1 Livello2 Livello2
VENEZIA Livello1 Livello2 Livello2
VERONA Livello2 Livello2 Livello3
VITERBO Livello2 Livello2 Livello3
  • Livello 0 - Condizioni meteorologiche che non comportano rischi per la salute della popolazione;
  • Livello 1 - Pre-allerta. Condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un'ondata di calore;
  • Livello 2 - Temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibili;
  • Livello 3 - Ondata di calore. Condizioni ad elevato rischio che persistono per 3 o più giorni consecutivi.

Previsioni meteo sabato 1 agosto 2020: bollino rosso in 14 città 

Le ondate di calore incombono sull'Italia. Oggi, come detto, 'bollino rosso', con allerta 3 (livello più elevato che indica condizioni di emergenza) previsto in 10 città: Bologna, Bolzano, Campobasso, Rieti, Roma, Torino, Firenze, Frosinone, Perugia, Pescara. A queste si aggiungeranno domani, sabato primo agosto, Brescia, Latina, Verona e Viterbo, portando a 14 le città al massimo livello di allerta caldo. Sono i dati Sistema nazionale sulla previsione delle ondate di calore del ministero della Salute.

L'allerta rossa comporta possibili effetti negativi sulla salute anche di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Il ministero della Salute pertanto consiglia di:

  • evitare l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata (tra le 11 e le 18);
  • evitare le zone particolarmente trafficate, ma anche i parchi e le aree verdi, dove si registrano alti valori di ozono;
  • evitare l’attività fisica intensa all’aria aperta durante gli orari più caldi della giornata;
  • trascorrere le ore più calde della giornata nella stanza più fresca della casa, bagnandoti spesso con acqua fresca;
  • utilizzare correttamente il condizionatore e il ventilatore;
  • trascorre alcune ore in un luogo pubblico climatizzato, in particolare nelle ore più calde della giornata;
  • indossare indumenti chiari, leggeri, in fibre naturali (es. cotone, lino), e ripararsi la testa con un cappello leggero di colore chiaro e usa occhiali da sole;
  • proteggere la pelle dalle scottature con creme solari ad alto fattore protettivo
  • bere liquidi, moderando l’assunzione di bevande gassate o zuccherate, tè e caffè. Evita, inoltre, bevande troppo fredde e bevande alcoliche;
  • seguire un'alimentazione leggera, preferendo la pasta e il pesce alla carne ed evitando cibi elaborati e piccanti; consuma molta verdura e frutta fresca;
  • fare attenzione alla corretta conservazione dei farmaci, tenendoli lontano da fonti di calore e da irradiazione solare diretta;
  • se l’auto non è climatizzata evitare di mettersi in viaggio nelle ore più calde della giornata (ore 11-18) e non dimenticare di portare sufficienti scorte di acqua in caso di code o file impreviste;
  • non lasciare persone non autosufficienti, bambini e anziani, anche se per poco tempo, nella macchina parcheggiata al sole.

Dopo il picco di questa ondata di caldo intenso tra fine luglio e inizio agosto, secondo gli esperti le condizioni meteo sono destinate a cambiare tra domenica 2 agosto e lunedì 3 agosto dapprima al nord Italia, e tra lunedì 3 e mercoledì 5 agosto al centro-sud. E' infatti previsto il passaggio della prima perturbazione di agosto. All'inizio della prossima settimana l'alta pressione verrà fiaccata da correnti più instabili di origine atlantica: c'è il rischio di temporali anche di forte intensità, con il pericolo di grandinate e nubifragi soprattutto al Nord Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Angelica Donati, figlia di Milly Carlucci, ottiene una carica istituzionale da record

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 1 agosto 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Elezioni regionali 2020: tutti gli ultimi sondaggi e le ultime notizie

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 4 agosto 2020

  • Uomini e Donne, l'ex tronista Ludovica Valli: "Sto male, analisi costanti ma mi fido dei medici"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento