Sabato, 24 Luglio 2021
Situazione opprimente

Quando finisce il caldo africano

Temperature alte e afa su grande parte dell’Italia, alle prese con giornate di caldo intenso. Colpite soprattutto le regioni del Sud

Una ragazza si disseta bevendo l'acqua fresca delle tipiche fontane dette Turet in piazza San Carlo, Torino, ANSA/TINO ROMANO

Saranno ancora giorni bollenti. Le ondate di caldo, eccezionali per un mese di giugno già considerato "record" per le temperature decisamente sopra la media, sembrano infatti insolitamente destinate a durare portando temperature estreme un po' in tutta Italia, secondo le previsioni dei meteorologi.

Qualche accenno di sollievo potrebbe arrivare dalla depressione attualmente sulla Francia, responsabile tra l'altro dell'acuto maltempo sull'Europa occidentale, come ricordano gli esperti di 3BMeteo, che si sposterà verso la Germania perdendo però di energia.

caldo giugno 3b meteo-2

Meteo, caldo africano sull’Italia le previsioni per i prossimi giorni

Previsto quindi qualche temporale a Nord, ma alle medie e basse latitudini rimarrà il caldo intenso, soprattutto nelle grandi città. A Nord e in parte del Centro si attende una parziale diminuzione delle temperature che comunque rimaranno spesso al di sopra della media stagionale, accompagnate da un'umidità elevata, senza quindi attenuare la sensazione di caldo opprimente che da giorno avvolge l'Italia. 

Nel dettaglio ecco come saranno i primi giorni:

  • Per le giornate di mercoledì e giovedì il caldo interesserà soprattutto il Centro-Sud e parte del Nord, in particolare Emilia Romagna e Basso Veneto, oppresso dalla calura. L'afa farà boccheggiare tutto il centro, mentre la colonnina di mercurio sfiorerà i 38-40° in Umbria e supererà spesso i 40° in particolare su Tavoliere, Materano, Cosentino e Catanese.
  • Tra venerdì e sabato è atteso un lieve ridimensionamento termico in Sardegna come pure al Centro e al Nord, per il passaggio di una linea temporalesca che interesserà prevalentemente Alpi/Prealpi centro orientali. Al Sud situazione sempre "bollente", con temperature che resteranno ancora oltre i 40° in Puglia, Sicilia e Calabria.
  • Per domenica e lunedì secondo i meteorologi potrebbe verificarsi un lieve ridimensionamento del caldo, che potrebbe però tornare a intensificarsi nuovamente a partire dalla giornata di martedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando finisce il caldo africano

Today è in caricamento