Lunedì, 8 Marzo 2021
Le previsioni per la settimana

Meteo pazzo, dal "burano" alla primavera: addio freddo, arriva il caldo

L'anticiclone rimonta sull'Italia e ricaccia indietro il freddo arrivato dalle steppe russe. E dal weekend potrebbe aprirsi la finestra della primavera.

L'irruzione gelida di questi giorni è ormai in archivio. L'anticiclone rimonta sull'Italia e ricaccia indietro il freddo arrivato dalle steppe russe. Il promontorio anticiclonico verrà accompagnato da umide e più miti correnti occidentali o sud-occidentali, che favoriranno nuvolosità frequente nei prossimi giorni soprattutto al Nord e sul versante tirrenico. Proprio al Centronord potremo avere anche qualche locale pioggia a partire da Liguria e Toscana.

Brevi precipitazioni a parte la caratteristica della settimana è un rialzo delle temperature con un addolcimento termico. Ultime forti gelate martedì mattina, ma poi netto rialzo a tutte le quote soprattutto per quanto riguarda i valori massimi. Dalla seconda metà della settimana le temperature subiranno una ulteriore generale ascesa, con clima diurno che tornerà a farsi mite per il periodo, specie al Centrosud dove si potranno raggiungere o superare punte di 15-16°C.

E dal weekend potrebbe aprirsi la finestra della primavera.

Meteo, il freddo ha i giorni contanti: in arrivo una "botta" di primavera

Nubi in aumento da domani martedì 16 febbraio tra Liguria e Toscana con qualche debole pioggia o pioviggine: attenzione, date le basse temperature iniziali, non esclusi episodi di nevischio a quote molto basse o anche gelicidio al mattino sulle valli toscane settentrionali. Altrove tra tempo soleggiato e irregolarmente nuvoloso, con qualche residua precipitazione non esclusa su Salento e basso versante tirrenico. Temperature in generale aumento, specie nei valori massimi, ma ancora freddo al mattino con gelate anche in pianura su Valpadana, zone interne del Centrosud; gelo talora intenso su Alpi e Appennino. Alta pressione ma disturbata da umide correnti occidentali.

Mercoledì ancora uggioso tra Liguria centro-orientale e Toscana con qualche debole pioggia o pioviggine. Nubi in aumento anche in Pianura Padana, Marche, Umbria e in generale lungo tutto il versante tirrenico; più sole altrove.

Tra giovedì e venerdì un modesto fronte potrebbe attraversare il Centronord portando qualche locale precipitazione soprattutto sulle regioni settentrionali, sul finire di venerdì anche lungo il versante adriatico (da confermare). Si tratterà comunque di un peggioramento modesto, con qualche rovescio più incisivo probabilmente giusto sulla Liguria.

Dal weekend vi potrebbe essere una ulteriore rimonta anticiclonica, questa volta potente, che di fatto aprirebbe le porte ad una fase primaverile sull'Italia la prossima settimana.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo pazzo, dal "burano" alla primavera: addio freddo, arriva il caldo

Today è in caricamento