rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Le previsioni meteo

È arrivato il freddo, ma quanto e per quanto tempo? L'inverno può attendere

A partire da domani una serie di perturbazioni dalle caratteristiche tipicamente autunnali transiterà sull'Italia sancendo la tanto attesa svolta stagionale

L'autunno inizia a fare sul serio: dopo un inizio di mese piuttosto asciutto e decisamente mite il vortice che questo weekend ha portato variabilità e instabilità sull'Italia ha fatto da apripista alle perturbazioni atlantiche. L'anticiclone ha subito un duro colpo e difficilmente tornerà a farci visita nei prossimi 7-8 giorni. Secondo le ultime proiezioni modellistiche almeno fino a lunedì prossimo il nostro Paese sarà sotto il dominio atlantico.

perturbazione atlantica

Farà freddo quindi? Fino a domenica si alterneranno fronti con venti di Libeccio, poi flussi di Scirocco: una ventilazione che contribuirà a tenere le temperature leggermente superiori alle medie. Ma vediamo nel dettaglio cosa aspettarsi.

Prima perturbazione tra martedì e mercoledì

meteo freddo novembre

Nella giornata di domani, martedì 15 novembre, piogge e rovesci inizieranno a bagnar fin dal mattino le aree del Nord-Ovest con fenomeni abbondanti tra Liguria, Appennino emiliano e Toscana. Variabilità altrove. Piovaschi sparsi sul Triestino e sul Cilento. Tra pomeriggio e sera si intensifica il peggioramento sul Centro-Nord Italia, piogge abbondanti su Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia e Toscana, più deboli o moderate altrove. Asciutto con schiarite sul Lazio meridionale, Abruzzo meridionale e su tutto il Sud Italia. Non si escludono locali criticità tra Liguria e Toscana dove potranno formarsi temporali stazionari. Maltempo che mercoledì si sposterà verso il Centro-Sud. Al mattino ancora piogge abbondanti su gran parte del Centro e sul Triveneto, schiarite avanzeranno da Nord-Ovest. Soleggiato su Calabria e Sicilia. Nella seconda metà di giornata peggiora sul basso Tirreno, con tempo anche intensi tra Lazio e Campania. Piogge sul medio Adriatico. Piovaschi sparsi sul Palermitano e in Sardegna. Ulteriori schiarite si faranno largo al Nord-Ovest. Nevicate sulle Alpi oltre i 1400m. Temperature in calo al Centro-Nord nella giornata di martedì, specie nei valori massimi.

La seconda perturbazione della settimana

Dopo una breve pausa dalle piogge nella prima parte della giornata di giovedì 17, ecco che dalla sera tornano le precipitazioni sul Nord-Ovest e sulla Toscana per l'arrivo di una nuova perturbazione. Più debole rispetto alla prima ma comunque in grado di portare piogge e rovesci anche abbondanti, specie al Centro, in particolare nella giornata di venerdì. Precipitazione che da Nord a Sud bagneranno a giro un po' tutto il Paese. Residua instabilità al Meridione sabato mattina poi graduale miglioramento.

Difficile ancora andare nel dettaglio visto che mancano 4-5 giorni, si tratta per ora di una tendenza che necessita di ulteriori aggiornamenti.

Continua a leggere su Today

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È arrivato il freddo, ma quanto e per quanto tempo? L'inverno può attendere

Today è in caricamento