Martedì, 19 Ottobre 2021
Brrr!

Weekend col vortice freddo: arriva anche la neve

L'autunno fa il prepotente con un freddo improvviso e le prime gelate: nevicate sulla dorsale adriatica

Buona parte delle regioni italiane sono interessate da un vortice ciclonico che in queste ore sta attivando aria fredda dai quadranti nordorientali responsabili di un generale calo delle temperature: la sua azione durerà fino a domenica 10 ottobre portando anche la prima neve in Appennino sulle dorsali adriatiche (soprattutto su Abruzzo e Molise).

Freddo e neve: che tempo farà questo weekend

  • Venti freddi dal Nord;
  • Maltempo al Sud con locali nubifragi;
  • Rovesci su Abruzzo e Molise e basso Lazio e piogge deboli sulle Marche;
  • Bel tempo sul resto delle regioni con cielo sereno.

Le temperature si porteranno su valori sempre più che autunnali, anche sotto la media. Lo si noterà soprattutto di notte nelle zone interessate dalle schiarite, con le temperature minime che si porteranno intorno ai 10°C su molte zone di pianura del centro-Nord. E ancora di più in montagna, tanto che sono attese le prime gelate notturne anche fino a 600/800m domenica sulle Alpi orientali, intorno a 1500m o anche al di sotto sull'Appennino centro-settentrionale. Sulle coste del versante adriatico, quello più esposto all'instabilità, non si andrà oltre ai 16/18°C anche in pieno giorno su molte località.

Che tempo fa oggi sabato 9 ottobre

Al Nord addensamenti su Val Padana centro-occidentale e Romagna, senza fenomeni di rilievo ed in parziale diradamento diurno, ampie schiarite invece su Liguria e regioni di Nordest. Nuvoloso sulle regioni adriatiche con piogge e rovesci più frequenti su Marche e Puglia, anche intensi al mattino sulle Murge ma in temporanea attenuazione in giornata: spruzzate di neve sui rilievi abruzzesi oltre i 2000m. In serata nuova intensificazione delle piogge dalle Marche all'alta Puglia, anche con rovesci. Schiarite sulle regioni tirreniche, specie centro-settentrionali, addensamenti sul basso Tirreno, in intensificazione in giornata con piogge e rovesci soprattutto su Calabria e nord Sicilia, ed anche alcuni temporali sull'isola. Variabilità in Sardegna con qualche pioggia sul versante tirrenico. Venti tesi da nordest, Bora sul Triestino. Temperature in lieve calo al Nord e sulle adriatiche.

Che tempo fa domani domenica 10 ottobre

revale il bel tempo al Nord, in Sardegna e sulle regioni tirreniche centro-settentrionali, salvo ancora qualche innocuo annuvolamento sul Piemonte occidentale. Variabilità sulle regioni adriatiche con qualche rovescio intermittente più frequente su Marche e Puglia, regione quest'ultima dove si in intensificheranno la sera. Nevicate fin verso i 1600/1700m sul versante adriatico dell'Appennino centrale, tra marche e Abruzzo. Instabile anche su Sicilia e Calabria con piogge e rovesci in intensificazione in giornata e in estensione alla Lucania. Venti tesi tra nord e nordest, da sudovest sullo Ionio. Temperature in ulteriore calo.

Quanto dura il freddo

Avvio di settimana più stabile grazie al tentativo di rimonta di un anticiclone in espansione dall'Europa occidentale ma sbilanciato verso nord, ed esteso fino alle Isole britanniche: se la giornata di lunedì sarà caratterizzata da ampie schiarite, le temperature resteranno piuttosto frizzanti e nuova aria fredda dal nord irromperà sulle Alpi nel corso di martedì portando anche precipitazioni nevose e piovaschi che raggiungeranno parte del triveneto. Contemporaneamente un certo aumento dell'instabilità interesserà buona parte delle regioni tirreniche, per l'insorgenza di correnti occidentali che precederanno la discesa del fronte dal Nord Europa.

che tempo farà settimana prossima-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Weekend col vortice freddo: arriva anche la neve

Today è in caricamento