Grandine come palle da tennis, 18 feriti a Pescara: barche affondante nel porto

Una forte grandinata si è verificata a Pescara "con chicchi grandi fino a 5/6 centimetri" spiega Daniela Ronconi della protezione civile. Per tutta la giornata di oggi mercoledì 10 luglio vige l'allerta meteo arancione su Toscana e gialla su ben 14 regioni

Danni, disagi ma anche 18 feriti che sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso: una forte grandinata si è verificata a Pescara "con chicchi grandi fino a 5/6 centimetri" spiega Daniela Ronconi, meteorologa del centro funzionale della protezione civile.

Poco dopo le ore 12:30 di oggi, mercoledì 10 luglio il cielo si è progressivamente chiuso divenendo sempre più minaccioso come previsto dalle previsioni meteo e come annunciato dall'allerta meteo diffusa ieri dalla Protezione Civile.

Tra i feriti dalla violenta grandinata anche una donna incinta che ha riportato una ferita profonda sul labbro superiore. Si registrano inoltre feriti con trauma cranico, tagli sopraccigliari, alla testa e alle braccia che in alcuni casi - riferiscono dall'ospedale - hanno richiesto punti di sutura.

grandine pescara-2

Mentre la grandine sfondava i vetri delle auto e bucava letteralmente i tetti, lungo la costa abruzzese si contano numerose barche affondate, mentre i detriti hanno bloccato l'accesso al porto di Ortona.

Abruzzo verso lo stato di calamità

Da Bruxelles dove si trova per una serie di incontri istituzionali il governatore Marco Marsilio è in costante contatto con la protezione civile e la sala operativa dopo l'ondata di maltempo che ha colpito la Regione Abruzzo e in particolare la costa. "Abbiamo avviato - dice all'Adnkronos Marsilio - tutte le attività propedeutiche alla richiesta dello stato di calamità. Stiamo prestando assistenza ai comuni e, al momento, Pescara, Ortona e Francavilla hanno aperto il Coc".

Una forte grandinata è stata registrata anche a Francavilla a Mare nel chietino dove, purtroppo, si registrano anche molti danni: ecco le immagini che ci arrivano dalla redazione di Chietitoday.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La costa adriatica rimane la zona più colpita dall'ondata di maltempo. Purtroppo si registra anche un morto, un uomo di 72 anni colpito da infarto nel pomeriggio di ieri a Osimo durante la bufera.

Anche Brindisi bombardata da enormi chicchi di grandine

grandine brindisi-2

Molti i danni nelle Marche dopo la tempesta di pioggia e vento che ieri ha devastato spiagge, tra cui quelle di Numana e Sirolo, provocato la caduta di numerosi alberi, oltre ad allagamenti e incidenti. Danni alle strutture turistiche sulla costa fanese e sulla Riviera del Conero, mentre ad Ancona sono state decine le persone soccorse per incidenti stradali e forti disagi si sono registrati in tutte le province e nel capoluogo. Tanti i danni in particolare a Pesaro, dove il temporale ha causato anche black out elettrici su diverse zone, con raffiche di vento fino a 150 km/h.

Oggi un fenomeno metereologico ancora più intenso ha colpito Milano Marittima devastando sia le spiagge che alcune zone della città balnerare romagnola. 

Le previsioni meteo

Ricordiamo che dal pomeriggio di ieri martedì 9 luglio e per tutta la giornata di oggi vige l'allerta meteo arancione nella Toscana centro meridionale e allerta gialla in gran parte della Lombardia, in Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, resto della Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania settentrionale, Basilicata, Calabria e Puglia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 10 ottobre 2019: i numeri vincenti

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

Torna su
Today è in caricamento