Domenica, 11 Aprile 2021

Piogge e temporali, ora è davvero autunno: ondata di maltempo sulla Liguria

Forte maltempo in queste ore al Nord, nuova perturbazione da venerdì 18 ottobre

Maltempo protagonista in molte regioni nel corso della settimana. Oggi un'intensa perturbazione sta colpendo duramente la Liguria con nubifragi e esondazioni di fiumi e torrenti. Disagi e scuole chiuse. Il maltempo interesserà comunque anche il resto del Nord, la Toscana e il Lazio. Nei prossimi giorni la situazione resterà incerta.

Secondo gli esperti del sito www.iLMeteo.it  fino a sera sarà una giornataccia per alcune zone d'Italia. Sotto osservazione gran parte del Nord in particolare le regioni occidentali, dove fin dal mattino forti rovesci e qualche nubifragio hanno colpito l'alto Piemonte, i comparti alpini e prealpini lombardi più ad ovest e un po' tutta la Liguria. I fenomeni potranno inoltre assumere carattere temporalesco, con rischio di locali grandinate.

Meteo, la nuova perturbazione da venerdì 18 ottobre

Mercoledì 16 il brutto tempo si allontanerà piuttosto rapidamente lasciando tuttavia dietro di sé alcuni piovaschi possibili soprattutto in mattinata sul Triveneto, sulla dorsale appenninica fino alle coste del basso Lazio e della Campania. Giovedì 17 il meteo sarà più tranquillo per tutti, anche se torneranno protagoniste le nebbie al Nord e nelle vallate interne del centro.

Infine, da venerdì 18 si avvicinerà una nuova perturbazione, con peggioramento nel corso della giornata ad iniziare ancora dal Nord-Ovest e dai settori alpini centro-occidentali, dove potranno verificarsi già alcune precipitazioni. In anteprima il team annuncia un weekend caratterizzato da una fase di maltempo che si protrarrà poi anche nella prossima settimana.

Multedo allagata 15 ottobre 2019 - Foto GenovaToday-2

Maltempo a Genova (FotoGenovaToday)

Ondata di maltempo in Liguria

Proseguono senza sosta le attività per fronteggiare l'ondata di intenso maltempo che da alcune ore sta interessando la regione Liguria. Uomini e mezzi Anas sono al lavoro per garantire la continuità dei collegamenti lungo le strade in gestione. Lo comunica Anas. Permane chiusa al traffico la strada statale 1 ''Via Aurelia'' all'altezza del km 547,500, in località Pizzo di Arenzano (GE). La chiusura è stata disposta ieri sera in concomitanza con l'attivazione delle procedure di Protezione Civile per il codice arancione di allerta meteorologica, tuttora in vigore.

Sempre ad Arenzano, la statale 1 ''Via Aurelia'' è stata riaperta al traffico in seguito all'allagamento della carreggiata. Si registrano tuttavia rallentamenti lungo la tratta per la presenza di allagamenti localizzati e detriti sulla sede stradale. Le attività di bonifica della carreggiata sono in corso e proseguiranno fino a cessata emergenza. Riaperta a senso unico alternato la strada statale 456 ''del Turchino'' a Mele (GE), interessata dalla caduta di materiale dal versante sul piano viabile in corrispondenza del km 103,800. Sempre la statale 456 ''del Turchino'' è stata riaperta in entrambe le direzioni a Campo Ligure in seguito all'esondazione del torrente Stura.

Meteo minaccioso: addio sole, tornano nubifragi e grandine

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piogge e temporali, ora è davvero autunno: ondata di maltempo sulla Liguria

Today è in caricamento